Cessione del credito, vale anche per l'acquisto di case antisismiche

23/03/2020 - Il sismabonus, la detrazione fiscale che incentiva il miglioramento sismico del patrimonio edilizio, oltre che ai lavori sugli edifici esistenti, si applica anche all’acquisto di case antisismiche. “Ma come possono sfruttare appieno questi vantaggi i contribuenti con limitata capacità fiscale?” - si è domandato un membro della community di Edilportale. L’acquirente di una casa […]

Appalti, il certificato che alleggerisce i controlli sul pagamento delle ritenute

11/02/2020 – Semplificazioni in arrivo negli appalti. L’Agenzia delle Entrate ha adottato il provvedimento con il modello con cui certificare l’affidabilità delle imprese e alleggerire i nuovi adempimenti per il controllo sul versamento delle ritenute fiscali negli appalti e nei subappalti di importo superiore a 200mila euro.   Appalti, i controlli sul pagamento delle ritenute […]

Codice Appalti, l'obbligo di indicare la terna di subappaltatori potrebbe scomparire

10/02/2020 - Potrebbe essere eliminato l’obbligo di indicare la terna dei subappaltatori già dalla fase di offerta. Con questa ed altre modifiche al Codice Appalti, che dovrebbero rientrare nel disegno di Legge di delegazione europea 2019, l’Italia potrebbe rispondere alla procedura di infrazione avviata dalla Commissione Europea perché il Codice Appalti non rispetta i princìpi […]

Regolamento Appalti, RPT chiede correzioni su appalto integrato e equo compenso

11/12/2019 – Chiarire quali sono le regole stabili e quelle transitorie del Codice Appalti, garantire la centralità del progetto, evitando passi indietro sull’appalto integrato, e favorire l’applicazione del principio dell’equo compenso. Sono le richieste della Rete delle Professioni Tecniche (RPT), intervenuta in audizione presso la Commissione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che sta […]

Subappalto, il tetto del 40% non salva i contratti pubblici dalla criminalità

19/11/2019 – Il subappalto può essere limitato, ma non nel modo stabilito dalla normativa italiana. Ad affermarlo è l’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) che, con un atto di segnalazione, ha invitato il legislatore a rivedere la norma sui contratti pubblici.   La raccomandazione arriva dopo che la sentenza della Corte di Giustizia Europea, emessa a settembre, […]