Twentythirtyfive

Si sviluppa in due parti: -Past/Present presenta una raccolta apparentemente casuale di oggetti – di Jean Prouvé, degli Eames o di Eeero Arnio – nella versione originale o alterata da interventi creativi, che rappresenta le diverse influenze che, radicate nella memoria, potrebbero avere un effetto sulla vita del ragazzo. Fonte: https://www.internimagazine.it/news/virgil-abloh-vitra/

La Penthouse milanese de Il Sentiero delle More

11/06/2019 – Il designer Francesco Meneghello lanci un nuovo ambizioso progetto, una business unit dedicata esclusivamente alla progettazione di dimore private. Nasce così Il Sentiero delle More, il cui nome evoca la fuga dall’ordinario in quel sentiero significativo del passato del designer, e che tutt’ora plasma il suo pensiero di libertà.Con questa nuova business unit […]

Words di Di Virgilio e Veneziano La “galleria temporale” presentata al Fuorisalone.

Uno spazio privato, quello della coppia di architetti e designer Luciana Di Virgilio e Gianni Veneziano, esposta al pubblico. È Words, il progetto presentato dal duo al Fuorisalone 2019, una sorta di autobiografia della coppia che possiede l’intimità e l’urgenza di una famiglia allargata e utilizza la riproduzione sulla superficie degli oggetti, attraverso il decalco […]

Gaetano Pesce, l’alchimista

Nel suo mondo di creature antropomorfe, Gaetano Pesce regna con elastomeri gelatinosi, resine colorate, schiume poliuretaniche: «Amo i materiali molli, umorali, che risentono della pressione atmosferica e dell’umidità, e riflettono la natura liquida del nostro tempo dove i valori salgono e scendono come le maree», racconta il designer architetto italiano che negli Anni 80 ha […]

Le sculture di carta colorata di Alice Pedroletti approdano a Venezia alla Marignana Arte

Ispirata dalla teoria sociologica di Max Weber, Ideal-Types [Chapter 2] condivide caratteristiche con gli oggetti reali, della vita reale, pur non derivando, né corrispondendo ad alcun esempio tangibile. Con accostamenti potenti e poetiche del contemporaneo che richiedono un ripensamento creativo e coraggioso, la mostra curata da Alfredo Cramerotti ed Elsa Barbieri costruisce un tipo di […]