Wunderkammer in Piola

20/01/2021 - L'espressione tedesca Wunderkammer, “camera delle meraviglie" o "delle curiosità”, era usata per indicare particolari ambienti in cui, dal XVI secolo al XVIII secolo, i collezionisti erano soliti conservare raccolte di oggetti consierati per le loro caratteristiche 'straordinari'. Il progetto Wunderkammer in Piola di Atomaa ambisce alla costruzione di spazi in cui materiali originali […]

Plasmare e chiacchierare

Sono vasi, in quanto possono contenere fiori, rami e altri elementi decorativi, ma possono anche vivere da soli oppure accostati a gruppi. Sono oggetti d'arredo, la cui identitĂ  è data dalla forma, ogni volta unica, modellata a mano da Stefania, e la cui natura è generosa e versatile: si adattano alle esigenze di chi li sceglie. […]

La rilettura del tempo

Nasce così Nodo2014, un progetto fondato sulla valorizzazione della tradizione artigiana e sul recupero delle antiche tecniche di impagliatura e tessitura per dare forma a svariate texture e suggestivi contrasti materici. Nel 2014, nel suo laboratorio di Cassano d’Adda (Milano), Clara ha cominciato a ideare e produrre intrecci di filati lavorando su strutture giĂ  esistenti, […]

Night City, la cittĂ  del futuro in un videogioco

Ci sono voluti otto anni per costruire il mondo distopico di Night City, la megalopoli in cui si svolge Cyberpunk 2077, il videogioco firmato dallo studio polacco CD Projekt Red (lo stesso della premiata saga di The Witcher). Uscito il 10 dicembre 2020, attesissimo, il videogame riproduce un universo parallelo, immenso, profondo, digitale, in cui […]

Un (non)luogo chiamato De-siderio

Studiopepe goes digital. Come tanti progettisti e aziende del design, quest’anno anche Chiara Di Pinto e Arianna Lelli Mami, le due designer a capo di Studiopepe, sono approdate alla realtĂ  virtuale per allestire una mostra dei loro lavori piĂą recenti. Il progetto-manifesto, intitolato De-siderio, è un filmato di una decina di minuti ambientato in un deserto dove compare un edificio dalle […]