Cinque guru del progetto guardano al domani

Tra robot e intelligenza artificiale, spuntano soluzioni immediate e prossime, dalle case da costruire in fabbrica – come si fa con le automobili – ai nuovi materiali per la città ideale. Tecnologia vs fantasia? L’ottimismo non manca. E c’è chi consiglia di portare un disco dei Rolling Stones su Marte. Fonte: http://living.corriere.it/tendenze/extra/interviste-sul-futuro/

Terremoti, Geologi: ‘in Italia manca la cultura della prevenzione’

08/04/2019 – “Ancora oggi in Italia manca una pianificazione, un progetto complessivo fatto di interventi strutturali per mettere in sicurezza il costruito, definendone le priorità e le azioni sinergiche per disseminare conoscenza e consapevolezza tra i cittadini, che ancora non percepiscono il rischio sismico in tutta la sua serietà, per favorirne best practices e perseguire […]