Cersaie: più grande e più sicuro per ripensare l’edilizia del futuro

«Cersaie sarà la prima fiera internazionale che si realizzerà in Italia e in Europa dopo il coronavirus, un evento che sottolinea il coraggio ma anche l’orgoglio di poter dire che la manifestazione si mette in prima fila, per questo dobbiamo fare tutti la nostra parte affinché si possa realizzare», afferma Emilio Mussini, presidente della commissione attività promozionali e fiere di Confindustria […]

Architetti per il futuro

Una 24 ore non-stop per dare avvio ad ascolto, dialogo, progettazione, riflessione su come ripensare il Paese post Covid-19. Questo lo scopo di L’architettura è cultura e bene comune, promossa dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (CNAPPC) prevista dalle ore 10 di  sabato 23 maggio alle 10 di domenica 24. Una maratona […]

Food e Design: guardare al presente e al futuro della ristorazione

In che modo il progetto dello spazio, dei prodotti e del cibo può innalzare la qualità di un’esperienza gastronomica? Parte da questa domanda – che si inserisce tra l’altro nell’attuale contesto di una ristorazione alla prese con grandi, necessari cambiamenti esperienziali – il prossimo incontro di IED Talks Digital Edition, in programma giovedì 21 maggio […]

Riapertura bar e ristoranti: ritorno alla normalità o ritorno al futuro?

Courtesy Christophe Gernigon 18/05/2020 - Anche per bar e ristoranti il 18 maggio segna il giorno della riapertura, lo ha annunciato sabato sera il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, presentando un nuovo decreto approvato dal governo per gestire la “fase 2” dell’emergenza legata al coronavirus. Ma come cambiano gli spazi della ristorazione a partire da oggi? […]

Se la mascherina è (anche) un accessorio

Sappiamo tutti (e ormai ci stiamo rassegnando all’evidenza) che le mascherine protettive ci accompagneranno ancora per diverso tempo, anche in questa fase 2 post lockdown generale. Perché non farle diventare allora dei veri e propri accessori del nostro modo di vestire quotidiano? Perché non immaginarle e disegnarle con lo stesso “trasporto” o “estro” che si […]