Volumi e distanze tra edifici, consentite deroghe per l'efficientamento energetico

17/07/2020 – In arrivo deroghe alle volumetrie e alle norme sulle distanze nei lavori di manutenzione straordinaria, restauro e ristrutturazione edilizia per agevolare gli interventi di efficientamento energetico degli edifici. Lo prevede il Decreto Efficienza Energetica (D.lgs. 73/2020), che recepisce nell’ordinamento italiano la Direttiva 2018/2002/UE sull’efficienza energetica. La Direttiva del 2018 ha modificato la Direttiva 2012/27/UE. […]

Condominio, via alle assemblee in presenza

04/06/2020 – Riprendono le riunioni condominiali in presenza, che dovranno rispettare tutte le regole sul distanziamento per prevenire il rischio di contagio. Il chiarimento è arrivato con le Faq della presidenza del Consiglio dei Ministri sulla Fase 2. Resta aperto qualche margine di dubbio sulle responsabilità dell’amministratore, che potrebbe essere chiamato a rispondere delle misure di […]

Ripartono i cantieri: alcuni già dal 27 aprile, tutti gli altri dal 4 maggio

27/04/2020 - Riavvio in due tempi per il settore delle costruzioni: da oggi 27 aprile è consentito avviare le attività funzionali a rimettere in moto dal 4 maggio i cantieri pubblici e privati e, previa comunicazione al Prefetto, i cantieri di rilevanza strategica; dal 4 maggio potranno riaprire anche tutti gli altri cantieri pubblici e […]

Coronavirus, ecco quali cantieri restano aperti

23/03/2020 – Stop alle attività in cantiere fino al 3 aprile 2020. Potranno continuare solo quelle con i codici Ateco indicati nel dpcm 22 marzo 2020. Non si fermano le attività di ingegneria civile, mentre sono sospese le nuove costruzioni e tutti i lavori che possono essere considerati non urgenti.  Coronavirus e cantieri, continuano le attività […]

Barriere architettoniche negli edifici storici, le opere per superarle sono sempre consentite?

23/01/2020 – La realizzazione di opere edilizie per il superamento delle barriere architettoniche negli immobili storici può essere negata solo in presenza di determinate condizioni.   Con la sentenza 355/2020, il Consiglio di Stato ha spiegato che il Comune, nella valutazione di una domanda, deve garantire i diritti fondamentali delle persone con problemi di mobilità […]