Cities from the Sea. Napoli e il suo rapporto con il porto e il lungomare – workshop internazionale

Napoli, 13 – 17 maggio 2019 | Candidature entro 11 aprile 2019 Sono aperte le candidature per partecipare al V workshop internazionale Cities from the Sea – City-port system and the waterfront as a common, organizzato dall’Istituto di Ricerca su Innovazione e Servizi per lo Sviluppo del Consiglio Nazionale delle Ricerche con il DSU dell”Università […]

Rwanda Chapel. Una chiesa per la comunità religiosa locale di Rukomo – concorso di idee per architetti, designer e creativi

iscrizioni “early” entro il 7 aprile 2018 | consegna entro il 5 giugno 2019 YAC Young Architects Competitions ​ lancia “Rwanda Chapel”, un concorso di idee per la progettazione di una chiesa per i fedeli e una piccola comunità religiosa attiva nei pressi di Rukomo. L’iniziativa mette a disposizione un montepremi di € 15.000 per […]

Alessandro Melis è il curatore del Padiglione Italia alla Biennale di Architettura di Venezia del 2020

È Alessandro Melis, architetto, classe 1969, cofondatore dello studio Heliopolis 21 architects, con sedi a Pisa, a Berlino e a Portsmouth (Inghilterra), il curatore del Padiglione Italia alla Biennale di Architettura di Venezia del 2020. Ad annunciarlo venerdì è stato il ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli. Melis  è oggi direttore della Cluster for Sustainable […]

Nasce BienNoLo, biennale d’arte contemporanea

8 Mar 2019 DI REDAZIONE Il quartiere milanese NoLo di recente istituzione (è entrato a far parte dell’elenco ufficiale degli 88 Nuclei di identità locale – Nil – della città) debutta con la prima edizione di BienNoLo, la biennale d’arte contemporanea ideata da Carlo Vanoni che ne è anche curatore insieme a ArtCityLab e Matteo Bergamini. La […]

100 anni di Maria Lai. L’Italia intera celebra l’artista di fili e telai, ecco le mostre

Non era un architetto, eppure Maria Lai, nel 1981, riuscì a ricucire il tessuto sociale del suo paese con un’operazione che a distanza di quasi quarant’anni viene ancora ricordata come episodio ante litteram di arte relazionale. L’opera si intitolava Legarsi alla montagna, e a differenza delle performance e operazioni sul territorio degli anni Sessanta e […]