Swarovski accoglie il Natale con Crystal Living

Oltre all’ampia selezione dei gioielli ideati ad hoc per il periodo delle festività, come ogni anno Swarovski propone tanti simpatici oggetti di Home Decor che ricordano i personaggi tipici natalizi. Palline per addobbare l’albero, ma anche segnaposti, portacandele ed oggettistica. Scopri la Crystal Living,tutta rigorosamente in cristalli Swarovski. Fonte: https://design.pambianconews.com/swarovski-accoglie-il-natale-con-crystal-living/

Novità d’autunno per ogni ambiente della casa

L’autunno inoltrato e poi l’inverno sono il periodo in cui far risplendere la casa, renderla perfetta e aprirla agli ospiti. Comfort e bellezza sono gli obiettivi da perseguire nella scelta degli arredi, e possiamo raggiungerli solo se ci facciamo guidare dalla qualità. Che significa, scelta dei materiali, cultura del progetto e sensibilità per i colori. […]

Light Project: Nanda Vigo a Milano

Palazzo Reale a Milano ospita Light Project, la prima retrospettiva antologica dedicata da un museo pubblico a Nanda Vigo, architetto, designer e artista tra i protagonisti delle avanguardie degli anni Sessanta e Settanta. A quasi 83 anni ha lavorato instancabilmente in prima persona a questo progetto curato da Marco Meneguzzo con lo scopo di raccontare attraverso […]

Minotti apre una ’boutique’ a Tokyo

23 Lug 2019 DI REDAZIONE Sukeno, il partner esclusivo di Minotti in Giappone, ha aperto lo scorso aprile la prima “Minotti Boutique” al quinto piano di Isetan Shinjyuku, il department store di maggiore tendenza di Tokyo. I 70 metri quadratri dello spazio espositivo, progettato interamente da Minotti Studio, il dipartimento creativo interno a Minotti HQ, sono […]

Il millennial amarcord di Carlo Colombo

Per contro, gli altri due livelli sono stati completamente svuotati, reinterpretati e modificati nelle funzioni: quello intermedio accoglie uno studio e una zona per gli ospiti, l’ultimo una master-suite dotata di cabina-armadio, bagno dedicato e living privato. Ambienti che si compenetrano e fluiscono uno nell’altro. “Sono irriconoscibili”, continua l’architetto. “D’altronde il piacere di sentirsi a […]