Un riparo ispirato e aperto

“Con il nostro lavoro stiamo cercando di smuovere le acque e creare un link tra architettura e vita reale, togliendo il ruolo dell’architetto dal piedistallo altezzoso che si è creato negli anni, per fare entrare il design e la progettazionenella vita di tutti i giorni e usarla come strumento per creare un forte valore aggiunto, anche economico” raccontano gli architetti Fabio Revetria e Lara Sappa dello studio Officina82.

Il loro ultimo, ispirato e appassionato, progetto è Selucente, un luogo di sperimentazione, architettura consapevole e accoglienza diffusa, che al recupero degli edifici in pietra di una borgata alpina situata in unarea marginale, affianca inaspettati moduli ricettivi in legno il cui design echeggia le tipiche, semplici e povere, architetture del territorio ma in unaccezione assolutamente contemporanea, per estetica, praticità e fruizione.

Fonte: https://www.internimagazine.it/design/progetti/selucente-officina82/

Autore dell'articolo: internimagazine.it