L’arte di conservare i vini con le nuove cantine Smeg

L’arte di conservare i vini con le nuove cantine Smeg

Smeg, modello CVI138LS3, estetica Linea, 38 bottiglie, cerniera a sinistra, finitura silver

Il mondo dei vini e i segreti della loro conservazione si svelano all’ambiente domestico: le nuove cantine Smeg, disponibili in due versioni, da 45 cm da incasso e da 82 cm sottotop, arredano le cucine nelle estetiche Dolce Stil Novo, Linea e Classica.

L’estetica Dolce Stilnovo si distingue per un vetro nero Eclipse profilato in rame o inox, che conferisce rigore alla superficie esaltandone l’impatto visivo e garantendo le migliori condizioni di conservazione in termini di illuminazione. Le nuove cantine Smeg si avvalgono, infatti, delle tecnologie più evolute per il controllo dei fenomeni chimici e biologici a cui i vini sono sottoposti. Il display LCD Touch esterno consente di visualizzare la temperatura e di modificarla, senza influire sulle condizioni dell’ambiente interno alla cella, garantendo così i migliori risultati in termini di risparmio energetico. Inoltre, la connessione Wifi e la gestione tramite app SmegConnect consentono di impostare le condizioni ideali anche da remoto, visualizzare le bottiglie disponibili e di usufruire di consigli per abbinare i vini alle portate di ogni menù.

Smeg, modello CVI621RWNR3, estetica Dolce Stil Novo, 21 bottiglie, finitura rame, cerniera a destra

Le estetiche Linea e Classica, protagoniste di un restyling tecnico ed estetico, interpretano l’abitare contemporaneo aprendosi alle esigenze di uno stile di vita smart. Le nuove cantine, nelle versioni da 45 cm e da 82 cm, combinano la raffinatezza del vetro con la solidità dell’acciaio. Il display LCD posizionato internamente conferisce alla cantina un aspetto pulito e minimale. La linearità delle superfici è garantita anche da un meccanismo push-pull che nelle cantine da 45 cm permette l’apertura della porta mediante una leggera pressione.

Con una capacità di carico aumentata fino a 21 bottiglie nella versione ad incasso e fino a 38 nella versione sottotop, anche la cella interpreta l’equilibrio tra funzionalità ed estetica, con supporti ergonomici estraibili in rovere di Slavonia che si prestano a seguire la forma delle bottiglie indipendentemente dal loro diametro, dalle bordolesi alle champagnotte.

Oltre a mantenere un livello di umidità tra il 60 e l’80%, considerato ottimale per la conservazione del vino a lungo termine, le nuove cantine Smeg sono in grado di garantire una temperatura interna costante grazie a un sistema di controllo elettronico ad alta precisione. Nella versione sottotop da 82 cm, la presenza di due vani separati consente inoltre di regolare due diverse temperature per la gestione di bottiglie che necessitano di condizioni termiche differenti. Le cantine Smeg sono, infine, dotate di un sistema di raffreddamento che riduce al minimo le vibrazioni, mentre i ripiani, a scorrimento controllato grazie alle guide telescopiche, permettono di estrarre agevolmente le bottiglie in modo pratico e sicuro evitando frizioni o movimenti troppo bruschi.

Fonte: https://design.pambianconews.com/larte-di-conservare-i-vini-con-le-nuove-cantine-smeg/

Autore dell'articolo: design.pambianconews.com