Come si costruisce una città nuova?_4

Enrica Mosciaro / Fusina 6

“La casa, che si affaccia sul mare, è situata su una collina a pochi chilometri da Barcellona. Proprio in virtù dello straordinaria ubicazione, abbiamo giocato su un progetto in cui gli interni si integrano con lo spazio esterno e dove i materiali utilizzati, legno all’interno e pietra all’esterno, sono un chiaro rimando al paesaggio circostante. Il prospetto si caratterizza per una composizione di lastre verticali di marmo di diverse colorazioni alternate con le aperture a tutta altezza. All’interno, invece, la casa è tutta pavimentata in legno di rovere, materiale che in diverse occasioni abbiamo impiegato anche su superfici verticali e sull’intradosso delle coperture inclinate. Nel salone le colonne si convertono in tronchi d’albero, mettendosi in relazione con i pini marittimi del giardino prospiciente attraverso le ampie vetrate a doppia altezza. Volevamo un materiale vivo, con una forte matericità, che fosse capace di adattarsi a ogni ambiente. Un materiale che avesse un sapore antico, che ci aiutasse a creare un atmosfera calda, pur all’interno di uno stile sobrio e moderno. Per questo abbiamo scelto il parquet di Listone Giordano, un prodotto di alta qualità che unisce estetica e praticità, sostenibilità e versatilità”.

Fonte: https://www.internimagazine.it/architettura/come-si-costruisce-una-citta-nuova_4-legno/

Autore dell'articolo: internimagazine.it