Geco, il megayacht charter di 55 metri firmato Admiral

Geco, il megayacht charter di 55 metri firmato Admiral

Admiral, Geco

Admiral, il flagship brand di The Italian Sea Group, propone il  megayacht charter di 55 metri Geco. Sviluppato internamente in collaborazione con l’art director del gruppo, l’architetto Gian Marco Campanino, Geco ospita in poppa, per la prima volta su questo tipo di imbarcazione, un’area beach club che, fiore all’occhiello del nuovo modello, presenta alte pareti laterali vetrate studiate per offrire protezione nelle giornate ventose e una grande piattaforma prendisole servita da una scala per agevolare l’accesso al mare.

Le aree esterne, dal design fluido e sinuoso, si contraddistinguono per la presenza di elementi scultorei come il bancone bar, le aree prendisole e le scale in acciaio inossidabile che collegano i diversi decks. Il ponte superiore vede le aree esterne-interne collegate da una porta a vetri scorrevole che elimina la separazione tra il salone superiore, il salone esterno e la zona pranzo; anche la zona bar è progettata senza interruzioni tra ambienti interni ed esterni e il dialogo continuo tra gli spazi è rappresentato da un lungo bancone dedicato alla degustazione di vini e al servizio cocktail.

Altra peculiarità di Geco è l’eliporto posizionato nella parte anteriore dello yacht che sovrasta delicatamente la sagoma dello scafo e presenta un’area lounge per  serate en plein air. Il ponte prendisole ospita una vasca idromassaggio Jacuzzi e un’area gym attrezzata.

Gli ambienti interni rivelano boiserie francesi in legno, marmi italiani, dettagli in metallo bronzato e pareti in pelle. Accuratamente selezionate le cromie per Geco con protagoniste nuance neutre interrotte da dettagli in metallo bronzato e da toni decisi come il blu navy e dell’arancio cognac.

Geco può ospitare fino a 12 ospiti che possono alloggiare nelle quattro suites, nella suite armatoriale con studio privato e nella cabina vip.

Fonte: https://design.pambianconews.com/geco-il-megayacht-charter-di-55-metri-firmato-admiral/

Autore dell'articolo: design.pambianconews.com