Insieme per il design

Oggi sono 300 gli oggetti catalogati tra cui l’iconico divano giallo di Kartell disegnato da Philippe Starck, la lampada Lola di Luceplan, la macchina da cucire Necchi del designer Marcello Nizzioli, la poltrona Sacco di Zanotta. Si tratta di un’attività multidisciplinare di cui l’Accademia continuerà a occuparsi: da ottobre, proprio in forza della partnership siglata, sarà riservato uno spazio-laboratorio all’interno del museo dove gli studenti potranno portare avanti le attività di conservazione e studio. Museologia, conservazione e restauro dell’arte contemporanea, metodologia per la movimentazione delle opere d’arte, restauro dei manufatti in materiali sintetici lavorati, comunicazione e valorizzazione dei beni archivistici sono alcune delle materie che verranno analizzate all’interno del laboratorio IED.

Fonte: https://www.internimagazine.it/design/insieme-per-il-design/

Autore dell'articolo: internimagazine.it