UPCYCLING: CON EPSON LA MODA SI FA SOSTENIBILE

Nove studenti del Master Textiles: Design, Innovation, Sustainability guidati dal professor Fulvio Alvisi, coordinatore del Master, selezioneranno alcuni capi messi a disposizione da greenchic, il primo marketplace di moda pre-loved, e si sfideranno a colpi di creatività per recuperare gli abiti e dare loro nuova vita. Per concretizzare il proprio design in stampe sui tessuti, i ragazzi avranno a disposizione una stampante a sublimazione Epson SureColor SC-F100 che permetterà di aggiungere una nuova creatività e reinventare i capi, creando originali e inediti modelli.

La parola chiave del progetto è la sostenibilità, tema cruciale della vision di Epson, di cui l’upcycling rappresenta uno degli aspetti del settore della moda: i capi selezionati riceveranno infatti nuova vita, trasformandosi in pezzi unici. Il tema a partire dal quale gli studenti svilupperanno i loro progetti è “Campioni della sostenibilità”: riprendendo lo stile o i lavori di personaggi icona dell’ambientalismo, dovranno proporre modelli che rispecchiano i valori dell’ecologia. Gli studenti avranno poi la possibilità di sperimentare le funzionalità e il potenziale di Epson SureColor SC-F100 per dare vita al loro design.

Al termine del lavoro degli studenti del Master, gli outfit creati diventeranno i protagonisti di un sondaggio creativo di greenchic: la community della piattaforma fashion verrà invitata a votare il modello preferito e l’abito vincitore della sfida sarà poi di ispirazione per una creazione dei designer greenchic.

Fonte: https://www.ied.it/blog/upcycling-con-epson-la-moda-si-fa-sostenibile/79936

Autore dell'articolo: ied.it