Nuée di Marc Sadler per Foscarini, una nuvola di luce

“Una grande e leggera nuvola di luce. L’evanescente materia di cui è formata Nuée, con il suo alternarsi di chiari e scuri, trasparenze e opacità, ricorda le coreografie di uno stormo, che attraversa il cielo disegnando incredibili figure astratte. Anche Nuée appare come forma sempre in movimento, con piani diversi che si sovrappongono fra loro”.

Così Marc Sadler descrive Nuée, la lampada a sospensione realizzata in un tessuto tecnico tridimensionale, individuato dopo una lunga ricerca sui materiali e lavorato con una tecnologia che Foscarini introduce per prima nel settore dell’illuminazione. Il particolare filato deve essere tirato e modellato con le mani per dare alla lampada la sua forma. La sua forma organica e leggera si esprime così in modo libero e mutevole, rendendo ogni lampada un pezzo unico.

La luce di Nuée si sprigiona in due modi e direzioni: un primo effetto luminoso arriva dall’interno della “nuvola”, creando una morbida luce, diffusa e calda, mentre il secondo proietta in modo più diretto la luce verso il basso, creando un’illuminazione adatta anche su un tavolo o un piano di lavoro.

Fonte: https://design.pambianconews.com/nuee-di-marc-sadler-per-foscarini-una-nuvola-di-luce/

Autore dell'articolo: design.pambianconews.com