LA SFIDA DEGLI STUDENTI PER I 90 ANNI DEL PRIMO SALAMINO TASCABILE D’ITALIA

Compie 90 anni Negronetto, il primo salamino tascabile d’Italia brandizzato, nato nel 1931. E per celebrare questo importante anniversario, la storica azienda produttrice di Cremona, Negroni, ha voluto al suo fianco gli studenti di Comunicazione e Arti Visive IED Milano.

A loro è stata lasciata carta bianca per reintepretare in chiave attuale il portato iconico di questo pilastro del Made in Italy, un mini formato ma con la stessa qualità e tutta la tradizione del salame cremonese, nato dal geniale intuito dei fondatori dell’azienda per aggirare un divieto dell’epoca, quello di tagliare e offrire agli ospiti il famoso salume in esposizioni come la Fiera di Nizza del ’31.

Una sfida impegnativa, se si pensa che il brand ha fatto storia nella comunicazione con i suoi cartelloni pubblicitari pionieristici, testimoni del mutare del costume sociale e simboli della narrazione del marchio e della sua evoluzione nel tempo. Per questo progetto infatti sono stati coinvolti studenti non solo dei Triennali ma anche dei Master, che hanno saputo unire, ciascuno, le competenze eterogenee dei corsi da cui provengono: Graphic Design, Illustrazione e Animazione, Fotografia, Creative Direction e Art Direction.

Nomi d’eccezione per la giuria che decreterà, insieme a Negroni, i tre migliori talenti vincitori, selezionandoli anche dai progetti degli altri due istituti coinvolti nel contest Negronetto, Naba – Nuova Accademia di Belle Arti e Politecnico di Milano. Sono Matteo Ragni, vincitore di due Premi Compasso d’Oro, l’eclettica artista Anna Godeassi, nota per le sue illustrazioni oniriche e metaforiche per l’editoria, la pubblicità e l’animazione, e Francesco Poroli, art director e illustratore tra i più conosciuti e apprezzati a livello internazionale. Tre personalità uniche che testimoniano il valore di un progetto che vuole dare spazio ed espressione ai grafici e i comunicatori di domani puntando sempre all’alta qualità del risultato.

I festeggiamenti del prodotto icona di Casa Negroni infatti inaugurano anche l’Accademia della Stella, un hub che mira a sostenere i giovani talenti del nostro Paese per offrire uno sguardo rivolto sempre al futuro senza dimenticare la tradizione e l’eccellenza.

Fonte: https://www.ied.it/blog/la-sfida-degli-studenti-per-i-90-anni-del-primo-salamino-tascabile-ditalia/79650

Autore dell'articolo: ied.it