Aran Cucine

Da sempre tra i best seller di Aran Cucine, Erika (qui nella composizione Grigio Beton con elementi curvi) è stata interessata da un restyling. Nella versione 2020 progettata dall'Ufficio Ricerca e Sviluppo Aran Cucine, è ancora più versatile e flessibile, così da poter rivolgersi a un target molto ampio e coprire differenti fasce di mercato. Con Erika viene interpretato il bisogno di dolcezza delle persone: una parola che non indica un sentimento stucchevole, quanto il desiderio di dare calore agli spazi. Per esempio, dando la possibilità di assemblare i materiali in maniera meno scontata e banale, con un po’ più di gentilezza e umanità. La sensibilità agli aspetti sociali e culturali legati allo spazio abitativo, ha permesso di accostare tra loro materiali o elementi anche eterogenei, utili a realizzare progetti personalizzabili. Mentre l’introduzione di elementi curvi e circolari intende interpretare valori quali l’inclusività e la convivialità. Fondamentale nello sviluppo del nuovo prodotto, è stato il ruolo dell’azienda che, oltre a guardare al mercato, ha creduto nei valori che ispirano Erika. In questo caso, la nuova cucina si è fatta portavoce di uno stile di vita innovativo, flessibile, aperto a più fasce di mercato, che l’azienda ha chiaramente sottoscritto. Da questa comunione di intenti tra aziernda e progettista è nata una cucina come Erika: non solo lo spazio di una casa, ma uno spazio in cui sentirsi a casa.

A colpo d'occhio

Fonte: https://www.internimagazine.it/prodotti/aran-cucine/

Autore dell'articolo: internimagazine.it