Notte dei Ricercatori: studenti di CG animation mostrano in 3D il “viaggio della particella”

Un’animazione 3D che riproduce con immagini e suoni “l’invisibile”, ovvero le particelle adroniche accelerate fino a 2/3 della velocità della luce per trattare alcuni dei tumori più aggressivi, grazie all’adroterapia: è “Il viaggio della particella”, video realizzato per il
CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica, da un gruppo di quattro studenti del Corso di CG Animation di IED Milano.

Il video viene presentato in occasione della Notte europea dei ricercatori, l’iniziativa promossa il 27 novembre dalla Commissione Europea che coinvolge ogni anno ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei, con l’obiettivo di avvicinare i cittadini al mondo della scienza, in un incontro introdotto da Rossella Bertolazzi, direttrice della Scuola di Arti Visive IED Milano.

I PROTAGONISTI – Gli autori del video, al terzo anno di CG Animation, sono Yangzhengnan Cheng,Nicolas Ferrario, Jonathan Ricciardi, Marco Valenta: dopo una visita al CNAO di Pavia, nel luglio scorso, hanno sviluppato un coinvolgente video in animazione 3D che descrive il percorso che le particelle (protoni e ioni carbonio) seguono al CNAO, dall’acceleratore di particelle (dove sono spinte fino a aggiungere 2/3 della velocità della luce e sono deviate da grandi magneti) fino a raggiungere le sale trattamento, dove la fisica incontra la medicina per trattare con grande precisione i tumori non operabili e resistenti alla radioterapia tradizionale.

Fonte: https://www.ied.it/blog/notte-dei-ricercatori-studenti-di-cg-animation-mostrano-in-3d-il-viaggio-della-particella/76937

Autore dell'articolo: ied.it