Pareti danzanti

Per l’architetto svizzero Stephan
Hürlemann
l’ufficio del futuro è una vera ossessione. Dancing Office
è il nome che ha dato qualche anno fa alla sua filosofia dello spazio di
lavoro, basata sul continuo cambiamento come valore da contrapporre al classico
layout fisso.

Ora l’architetto ha messo in pratica questi principi nel suo stesso studio zurighese. In collaborazione con il PwC Experience Center di Zurigo (società di auditing e consulenza) ha progettato un attraente ufficio a pianta aperta e con Vitra ha prodotto Dancing Wall, un sistema di pareti attrezzate e autoportanti su ruote con cui creare e ricreare delle coreografie lavorative in base alle esigenze del momento.

Il telaio metallico di questi divisori, arricchito con pannelli di legno, può essere equipaggiato a piacere e diventare libreria, supporto per schermi, appendiabiti, parete vegetale oppure attrezzata con lavagne e bacheche. Cavi di alimentazione e altri accessori funzionali sono naturalmente integrati nel sistema. Ciascuna combinazione ottenuta è sempre mobile e quindi modificabile nel tempo.

Fonte: https://www.abitare.it/it/design/prodotti/2020/10/19/pareti-danzanti/

Autore dell'articolo: abitare.it