Si prega di non toccare! All’igiene pensano i materiali

Negli spazi che stanno tornando gradualmente alle attività, l'emergenza sanitaria ha reso prioritaria, soprattutto nelle aree geografiche a maggiore endemia, una sanificazione e una pulizia giornaliera degli ambienti, delle aree di lavoro e delle aree comuni. Sul tema si sono per ora pronunciate le linee guida tecniche dell’Inail lasciando ai singoli protocolli sulle misure di sicurezza definiti per singoli settori, specifiche più precise.

Pulizia da protocollo

Sappiamo però che postazioni di lavoro, spogliatoi, mezzi aziendali, aree comuni, distributori automatici, dovranno essere igienizzati costantemente.

Ogni lavoratore dovrà provvedere alla sanificazione della propria area di attività utilizzando i prodotti forniti dall’azienda e che questa verrà effettuata all’inizio o alla fine dell’utilizzo della postazione, a seconda del caso. Se la postazione sarà utilizzata da più operatori nell’arco della stessa giornata, ogni lavoratore la dovrà sanificare prima dell’utilizzo. Rientrano nella postazione di lavoro anche tavoli, scrivanie, tastiere, mouse, touch screen, pulsantiere, distributori automatici, attrezzature varie.

Fonte: https://www.internimagazine.it/storie/salute-materiali-igiene/

Autore dell'articolo: internimagazine.it