Désirée

Désirée presenta Ludwig, disegnato da Roberto Gobbo: un divano dalla forma essenziale che rende omaggio alle radicali idee progettuali nate in centro Europa dopo il primo conflitto mondiale. È in quel preciso momento storico, infatti che si è ridotto per la prima volta al minimo la distanza tra arti applicate e design. i temi dominanti erano la riduzione delle forme e il rivoluzionario uso dei materiali.

Ludwig si caratterizza per l’estrema versatilità di utilizzo: la pulizia delle linee lo rendono adatto a tutti gli ambienti della casa e anche a contesti professionali. Caratterizzato da un’imbottitura a forma di parallelepipedo alto 9 cm nella parte superiore e rastremata nella parte inferiore, impreziosita da un’impuntura, è completamente sfoderabile. Il rivestimento è finito con un delicato bordino in tono di colore. L’inserimento di uno schienale monoposto a forma cilindrica del diametro di 30 cm con cuscino annesso, che sostituisce lo schienale canonico, consente una massima libertà di utilizzo: può essere posizionato dove si preferisce adattandosi alle diverse posture, da quella seduta a quella semi- stesa e stesa. Il basamento è un altro dettaglio di grande essenzialità, costituito da due pattini paralleli in metallo bronzo opaco, con unione a 90°, che alleggerisce visivamente il divano che sembra sospeso nello spazio.

A colpo d'occhio

Fonte: https://www.internimagazine.it/prodotti/desiree-ludwig/

Autore dell'articolo: internimagazine.it