CAR DESIGN IN LOCKDOWN – KLAUS BISCHOFF, VOLKSWAGEN GROUP

Il car design vive di lavoro di squadra, in antitesi con il distanziamento sociale imposto dal dilagare della pandemia del coronavirus. Come cambia l’attività creativa in smart working? Che conseguenze avrà sulle forme delle vetture di domani? Auto&Design ha posto queste domande a responsabili del design di case automobilistiche e centri stile indipendenti. L’opinione di Klaus Bischoff, responsabile del design del gruppo Volkswagen.

Come avete organizzato il vostro lavoro in questo periodo di chiusura?

Siamo abituati a lavorare in stretta collaborazione anche in normali periodi con altri partner e compagni di squadra sparsi in tutto il mondo, utilizzando strumenti digitali come Skype o altri programmi di video conferenza. Queste soluzioni ci permettono di lavorare in digitale, in modo sicuro e da remoto, su diversi progetti allo stesso tempo, offrendo un alto grado di flessibilità. Ora, a causa della pandemia di coronavirus, abbiamo un bisogno ancora maggiore di questi strumenti e ne stiamo approfittando ancora di più.

Credi che questo modo di lavorare influenzerà i prodotti del futuro?

Stiamo già entrando nell’era digitale, ma questa crisi che stiamo vivendo accelererà questa trasformazione. Il disegno fisico è sempre il modo più diretto di esprimere qualsiasi tipo di idea. I media che uso per esprimere la mia creatività sono semplicemente una questione di gusto, performance e stile. Ma naturalmente uno schizzo virtuale fatto su qualsiasi tipo di supporto da disegno digitale può essere trasferito e comunicato molto più facilmente di un disegno a matita su carta.

Fonte: https://autodesignmagazine.com/2020/04/car-design-in-lockdown-klaus-bischoff-volkswagen-group/

Autore dell'articolo: autodesignmagazine.com