What’s “The Real Virus”?

Fake News, razzismo, intolleranza, emergenze climatiche e umanitarie, infodemia… quali i virus che serpeggiano, spesso in maniera sottocutanea, nel tessuto sociale?

E’ questo il tema della nuova sfida creativa a distanza lanciata nell’ambito del Corso Triennale di Graphic Design dal coordinatore Giuseppe Liuzzo, e a cui i giovani designer (studenti, docenti) hanno risposto con oltre cinquanta visual, anche “provocatori”, sul tema THE REAL VIRUS, con l’obiettivo di provare a identificare le altre reali fonti di infezione che si annidano tra di noi, puntando il dito verso di loro per riconoscerle, combattere e sradicarle.

Ora che il virus ci ha dato del tempo in più, dalle nostre quarantene, prendiamoci un momento per riflettere anche su quali sintomi l’emergenza sta facendo emergere in questo periodo, oltre a quelli sanitari. Quei sintomi sociali che possono essere infettivi e devastanti se non curati in tempo.”

Da qui la richiesta agli studenti (provenienti da vari paesi del mondo), ai docenti ma anche ad alcuni designer professionisti di elaborare delle cartoline sul tema “THE REAL VIRUS”, per capire come la loro mente stia affrontando questa emergenza e come potremmo essere più coscienti, alla fine, nel mondo che verrà dopo.

Una selezione degli artwork prodotti è visibile qui.

*Nell’immagine, visual di Anita Mastroianni ed Elisa Alberelli

Fonte: https://www.ied.it/blog/whats-the-real-virus/70499

Autore dell'articolo: ied.it