Narrazione fluida

“Volevo progettare una scala esteticamente forte”, spiega l’architetto. “Non solo un semplice elemento funzionale di transizione, ma una preziosa compagna di vita quotidiana, da contemplare da infinite prospettive, praticamente da ogni angolo”. Lipparini ne ha fatto un caleidoscopio geometrico di pedate e alzate in raffinato legno di palissandro con illuminazione integrata, che dilata in mille sfaccettature la percezione fisica dello spazio. Al piano terra, sono state riunite tutte le funzioni giorno.

Accanto al living, un maestoso portico alto otto metri funge da iconica soglia e filtro tra la facciata, gli esterni e gli interni. Il seminterrato, che si apre sul giardino sul retro, è stato trasformato in un’articolata agorà per la socializzazione, l’intrattenimento e il puro relax. È insieme salotto, spazio KTV, wine-cellar, sala da pranzo, area fitness e tradizionale sala per la cerimonia del tè.

Fonte: https://www.internimagazine.it/progetti/narrazione-fluida/

Autore dell'articolo: internimagazine.it