Il radiatore che si trasforma vince il Design Warm Contest

Offset è un corpo scaldante in acciaio composto da due moduli: uno orizzontale si trasforma, una volta aperto, in una barra porta salviette e uno verticale che al suo interno ha tre ganci nascosti, due laterali per le salviette e uno centrale che può essere utilizzato sia per l’accappatoio che per riporre le salviette arrotolate. Con questo progetto il designer Libero Rutilo ha superato la concorrenza di altri 281 progetti e conquistato la giuria della seconda edizione del Design Warm Contest, il concorso lanciato da Scirocco H con lo scopo di valorizzare l’animo eclettico dei termoarredi, sempre più un mix vincente tra innovazione nella forma e tecnologie impiegate.

Un premio anche ai giovani progettisti. È Blow, realizzato dagli studenti del Politecnico di Milano Mattia Dellepiane e Matteo Tagliabue, ad aggiudicarsi il primo posto della categoria con un termoarredo elettrico e free-standing. A prima vista piace per il suo aspetto che lo rende un oggetto di arredo, ma è molto di più poiché cela al suo interno una tecnologia che ha l’obiettivo di aiutare a costruire una generale atmosfera di benessere nell’ambiente bagno.

I primi classificati ricevono un premio in denaro rispettivamente di 10mila euro e 4mila euro.

Fonte: https://design.repubblica.it/2019/06/24/il-radiatore-che-si-trasforma-vince-il-design-warm-contest/

Autore dell'articolo: Design Repubblica.it