Il rame e la casa

Design e sostenibilità. I vincitori della VII edizione del Concorso internazionale di design dedicato al rame

Il concorso Il Rame e la Casa, promosso dall’ Istituto Europeo del Rame, premia anche quest’anno i talenti del design provenienti da tutto il mondo.

I partecipanti sono designer o architetti under 40 e studenti iscritti a scuole e facoltà di design o architettura i quali hanno proposto progetti dove l’eleganza e la duttilità del rame vengono declinate in diverse tipologie di complementi d’arredo, coniugando, senza inibizioni, utilizzi e forme inusuali ad aspetti tradizionali.

Grande attenzione è stata prestata all’ecosostenibilità, con progetti che hanno spaziato dal piccolo orto domestico ai contenitori per la conservazione del cibo e soluzioni per la salute personale.

I 250 elaborati in gara, giunti da tutta Europa e da nazioni extra-europee come Corea, Cina e Cile, sono stati valutati da una giuria di professionisti del settore composta da Massimo Curzi, architetto, Matteo Ragni, designer e Marco Romanelli, architetto e critico del design.

Categoria Designer
Primo classificato: Cornelius Comanns (Germania) – Progetto: “Kink”; secondo classificato: Luca Ladiana (Italia) – Progetto: “Imbuto”.
Menzioni d’onore: Paulina Krystyna Sobczyk (Polonia) Progetto: “Balance”; Carolina Martinelli e Vittorio Venezia (Italia) Progetto: “Fili Scoperti”; Andrea Brugnera (Italia) Progetto: “Jijji”.

Categoria Studenti
Primo classificato: Claudia Ragnelli e Valeria De Angelis (Italia) – Progetto: “CU Vietato non toccare”. Menzioni d’onore: Charlotte Martine Stephanie Putois e Ludovic Grégory Lézandron (Francia) Progetto: “Anknaes”; Magdalena Zawiazalec e Bartosz Brylewski (Polonia) Progetto: “Copper Knife”.

Fonte: http://www.internimagazine.it/news/people/il-rame-e-la-casa-2/

Autore dell'articolo: internimagazine.it