Fuorisalone 2017: Gaetano Pesce presenta l’installazione Maestà Tradita/Frammenti a Brera


Gaetano Pesce, in occasione del Salone del Mobile 2017, insieme al centro anti-violenza Artemisia Onlus con il supporto di Gobetto Resine e Robertaebasta, propone l’installazione di un grande monumento alla donna, sintesi tra scultura, design e moda, che imponga la riflessione sull’abnegazione subita dalla gran parte della popolazione mondiale femminile ancora oggi.

L’UP 5, con la sorella UP 6, icone del design mondiale create da Pesce nel 1969, sono riconosciute come il primo oggetto industriale portatore di un esplicito messaggio politico: l’UP 5 ispirata alle forme archetipe delle veneri paleolitiche è simbolo ancestrale di femminilità, costretta come da una palla al piede alla schiavitù, simboleggiata dall’UP 6, raffigurazione del pregiudizio maschile, delle sue insicurezze e della sua prevaricazione.

prosegui la lettura

Fuorisalone 2017: Gaetano Pesce presenta l’installazione Maestà Tradita/Frammenti a Brera pubblicato su Designerblog.it 02 aprile 2017 15:00.


Postato da: Designerblog.it

Autore dell'articolo: Redazione