Gate Central: il nuovo complesso restituisce un'area storica di Milano alla città

13/08/2021 – Porta la firma di Antonio Citterio Patricia Viel il progetto Gate Central, un nuovo complesso ad uso misto nel cuore di Milano.
1,700 metri quadri di spazi per abitazioni e commercio che, insieme ad un intervento di riqualificazione dell'area circostante con spazi aperti al pubblico e verde, ricostruiranno un vuoto urbanistico risalente alla Seconda guerra mondiale, restituendo un'area storica di Milano alla città.
 
L'edificio, che si sviluppa su quattro piani fuori terra, ospiterà 8 unità abitative e spazi retail al piano terra e interrato, in linea con il mix di funzioni che caratterizza il quartiere. Stabilendo una nuova accessibilità pedonale attraverso la creazione di una piazzetta interna semipubblica, che collegherà via dei Fabbri a Corso di porta Ticinese, il progetto garantisce l'accesso alle residenze tramite un volume vetrato che illumina lo spazio pedonale antistante.
 
“Grazie a questo nuovo attraversamento che ristabilisce il collegamento tra via dei Fabbri e il Corso, una serie di spazi urbani tornerà a disposizione del quartiere,” dice Patricia Viel, co-fondatrice dello Studio ACPV. “Il progetto per Building ripristina il tessuto edilizio storico, con un edificio per funzioni urbane e la creazione di spazi destinati a verde e pubblico, colmando un vuoto creato dai bombardamenti della Seconda guerra mondiale”.
 
L'edificio è caratterizzato da una facciata che si distingue per le forature delle finestre in bronzo brunito, mentre il basamento in pietra naturale Ceppo di Gre, dal sapore milanese, favorisce l'integrazione dell'edificio con il contesto. La struttura del tetto del nuovo corpo architettonico sarà rivestita in coppi in cotto di Possagno.
 
“L'architettura contemporanea dell'edificio e la sua materialità richiamano e rispettano le importanti preesistenze, stabilendo un rapporto unico con I vicini monumenti storici, che includono la medievale Porta Ticinese, Il colonnato romano e la Basilica di San Lorenzo - una delle chiese più antiche di Milano”, aggiunge Sara Busnelli, partner ACPV, responsabile del progetto.
 
Il nuovo complesso residenziale di Porta Ticinese contribuirà alla rigenerazione urbana dell'intera area, integrando in modo sostenibile una molteplicità di funzioni ad uso sia privato che pubblico.

Fonte: https://www.archiportale.com/news/2021/08/architettura/gate-central-il-nuovo-complesso-restituisce-un-area-storica-di-milano-alla-citta_84229_3.html

Autore dell'articolo: Archiportale