La 'Stazione Duomo' di Napoli firmata Fuksas è quasi pronta

09/03/2021 - Sarà inaugurata in primavera, dopo quasi 20 anni di cantiere, la Stazione Duomo di Napoli il cui progetto porta la firma di Studio FuksasLa Stazione fa parte della Linea 1 della Metropolitana e si inserisce in una delle zone della città a maggior flusso di cittadini e di turisti, piazza Nicola Amore, storica piazza di Napoli crocevia di Via Duomo e Corso Umberto I.
Gli scavi per la stazione hanno riportato alla luce il basamento di un tempio risalente al I sec. d.C., nonché numerosi reperti di straordinario interesse.
 
Il ritrovamento archeologico è un punto fondamentale del progetto per la stazione, tanto che l’intervento mira a far divenire il tempio uno spazio museale unico.
 
A tutela del tempio è stata ideata una struttura a bolla geodetica in acciaio e vetro triangolare che consente alla luce naturale di illuminare direttamente il tempio.
Il vetro consente una leggibilità e continuità visiva dall’esterno verso l’interno, inoltre conferisce leggerezza al volume posto al centro della piazza.
 

L’inserimento architettonico della copertura vetrata “deforma” l’asse urbano creando un elemento di attenzione sulla piazza e sul tempio.
 
Al primo livello interrato, concettualmente inscritto all’interno dell’ellisse di base della "bolla", c’è il tempio.
 
Il secondo livello interrato della stazione è il piano mezzanino dove l’esperienza percettiva cambia entrando nella parte della stazione legata alla mobilità, al viaggio urbano.
Al colore e a texture geometriche è affidato il ritmo del viaggio.
Colori, motivi geometrici che si inseguono, superfici specchianti caratterizzano l’accesso alla metro.

Fonte: https://www.archiportale.com/news/2021/03/architettura/la-stazione-duomo-di-napoli-firmata-fuksas-e-quasi-pronta_81494_3.html

Autore dell'articolo: Archiportale