Edilizia scolastica 'leggera', 5.600 enti locali pronti a partire con i lavori

17/07/2020 – Presto gli Enti locali potranno iniziare i lavori di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche grazie ai 330 milioni di euro messi a disposizione del Ministero dell’Istruzione.
 
Il Ministero, infatti, ha approvato la graduatoria finale (che sarà pubblicata qui) dei due bandi per l’edilizia scolastica leggera nell’ambito del Programma Operativo Nazionale (PON) “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.
 

Edilizia leggera: 5.664 Enti pronti a partire con i lavori

Sono in tutto 5.664 gli Enti che hanno richiesto i finanziamenti, oltre l’84% del totale.
 
Il Ministero ha fatto sapere che Comuni, Province, Città Metropolitane potranno iniziare gli interventi da subito e in tempo per settembre perché sarà subito assegnato oltre l'87% delle risorse totali disponibili.
 

Scuole: come sono distribuiti gli interventi

Gli Enti locali hanno fatto domanda per i 2 avvisi per un totale di oltre 326 milioni di euro, pari a oltre il 98% delle risorse disponibili.
 
La Lombardia è la Regione che ha partecipato con il numero più alto di candidature, 1.033, seguita da Piemonte, 712, Veneto, 489, e Campania, 467, per un totale di risorse messe a disposizione di 326.319.000,00 euro.
  Fonte: https://www.edilportale.com/news/2020/07/lavori-pubblici/edilizia-scolastica-leggera-5.600-enti-locali-pronti-a-partire-con-i-lavori_77622_11.html

Autore dell'articolo: edilportale.com