Coronavirus, fino a 25 miliardi di euro per lavoratori, imprese e professionisti

11/03/2020 - "Abbiamo stanziato una somma straordinaria di 25 miliardi di euro per far fronte a tutte le difficoltà di quest'emergenza. I 25 miliardi sono il totale della disponibilità finanziaria, non sono da utilizzare subito ma sicuramente da poter utilizzare per futuri interventi". Così il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nella conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri.

Alle misure economiche per l'emergenza coronavirus sono destinati 12 miliardi di euro e il relativo decreto sarà varato venerdì - ha aggiunto il Ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri.
 

Coronavirus, le misure per lavoratori, imprese e professionisti

La prima azione è quella del pieno sostegno al SSN e alla Protezione Civile per tutte le attività di contrasto all'emergenza. La seconda linea di azione è quella dedicata al lavoro. "Nessuno perderà il lavoro per il coronavirus" ha detto Gualtieri. 

Le norme allo studio per imprese, lavoratori e famiglie - ha spiegato la Ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, prevedono l'allargamento degli ammortizzatori sociali, anche per aziende da 5 a 15 dipendenti e una cassa integrazione in deroga per tutti i lavoratori. Per le famiglie sono previsti congedi speciali e voucher babysitter.

Per i lavoratori autonomi è prevista la sospensione dei contributi previdenziali e assistenziali. La Ministra non ha accennato alla possibilità di estendere a tutta Italia l'indennità di 500 euro al mese per Partite Iva che non possono esercitare in questo periodo la propria attività, indennità già accordata alli territori della prima zona rossa.

Per i dettagli sulle misure dedicate ai professionisti, attendiamo il comunicato stampa del Governo e poi i testi dei provvedimenti.
 

Fonte: https://www.edilportale.com/news/2020/03/professione/coronavirus-fino-a-25-miliardi-di-euro-per-lavoratori-imprese-e-professionisti_75344_33.html

Autore dell'articolo: edilportale.com