Dimora Cala del Pozzo: tra matericità e suggestioni

08/07/2019 – Rispettando la spazialità esistente – una tipica casa rurale di metà 800 – ruffinoassociati ha disegnato i rinnovati spazi – interni ed esterni – di Dimora Cala del Pozzo creando una serie di eventi spaziali e suggestioni uniche.
Un esclusivo boutique hotel nella parte più selvaggia di Favignana, a pochi metri da Cala del Pozzo, lo splendido tratto di costa dal mare turchese.

“Un progetto dinamico, la sfida è stata quella di analizzare ogni singolo particolare, uno scorcio, un odore un frammento, fonderli insieme in maniera ordinata attenta. Dal punto di vista architettonico, abbiamo lavorato su diversi fronti; L’intervento di manutenzione straordinaria ha previsto degli ambienti trasformandoli in luoghi di accoglienza, degustazione e somministrazione pasti”, affermano i progettisti.

Il progetto ha previsto la rivalutazione delle spazialità originarie del manufatto principale, e degli ambienti satelliti, esaltandone le tipicità costituite da elementi architettonici come gli archi ed evidenziando il più possibile la matericità degli elementi adoperati per la loro costruzione. 
I blocchi di calcarenite puliti dai dilavamenti e dai brandelli di intonaco ritrovati e trattati con una pasta a base vegetale e resine naturali onde evitare lo spolvero e lasciati a faccia vista sia in interno che in esterno. 

Al piano superiore sono state realizzate camere per gli ospiti, sfruttando gli spazi esistenti con due bagni esclusivi.
Sono state inoltre sistemate le coperture, i paramenti murari e gli infissi in modo da conservare le tipicità della casa rurale garantendo i livelli di salubrità ed isolamento e per minimizzare l’apporto energetico complessivo, ed eliminate le superfetazioni. 
Il progetto nelle sue scelte tecnico-costruttive ha mirato infatti all’utilizzo di tecniche e materiali eco-compatibili indirizzati ad una edilizia sostenibile.

Esposto a ponente, Dimora Cala del Pozzo guarda uno dei panorami più belli dell’isola; lo sguardo spazia su un orizzonte di mare con le sagome delle isole di Levanzo e di Marettimo che fanno da sfondo. Ambienti discreti ma di grande fascino, in piena armonia con l’ambiente circostante.

Fonte: https://www.archiportale.com/news/2019/07/case-interni/dimora-cala-del-pozzo-tra-matericita-e-suggestioni_71326_53.html

Autore dell'articolo: Archiportale