Villa Geef riqualifica un’area dismessa

17/06/2019 – Nella prima periferia di Sondrio, all’interno di un lotto in passato utilizzato dai dipendenti di una società elettrica per quello che era chiamato il dopolavoro, con attività associative e ricreative e campi da gioco tutto intorno, nasce Villa GEEF

Nonostante ci trovasse difronte un contesto non valorizzato, i progettisti dello studio Damilanostudio Architects sono riusciti a sfruttare i grandi spazi e le vedute sul paesaggio creando un progetto scultoreo valorizzando il contesto esistente caratterizzato dalle tipiche vigne della Valtellina.

Così se nella prima intenzione del cliente c’era la volontà di realizzare una villa su più livelli, il progetto si è incentrato su una villa su un solo piano fuori terra sia per il maggior confort che per il rapporto con il paesaggio, legame che la scelta di costruire un’abitazione su un piano fortifica aprendo lo sguardo sui vigneti e sul parco privato.

La villa si sviluppa secondo due aree unite dal portico coperto in linea con l’accesso al lotto. Da una parte, la meno soleggiata, l’autorimessa e più verso sud la depandance per gli ospiti, dall’altra la residenza dei proprietari.

Fonte: https://www.archiportale.com/news/2019/06/case-interni/villa-geef-riqualifica-un-area-dismessa_70941_53.html

Autore dell'articolo: Archiportale