FRANGIVENTO SORPASSO DEBUTTA NELLA VERSIONE GT3

Le linee contengono numerosi omaggi non soltanto al mondo delle corse, come la bombatura delle portiere che richiama le pance delle monoposto di F1 e gli estrattori posteriori, enfatizzati per ragioni sia estetiche sia funzionali, ma anche ad alcune celebri auto stradali: si va dalle lamelle in alluminio fresato sui montanti posteriori delle portiere (che ricordano la Lamborghini Miura) agli sfoghi a V sui parafanghi anteriori, per arrivare al frontale dal motivo trapezoidale che evoca le ultime Ferrari e alcuni lavori di Pininfarina, mentre la forma arrotondata dei parafanghi posteriori, la linea dritta che va dal tetto alla coda e la sottile fanaleria posteriore a Led richiamano alla mentre le odierne hypercar Bugatti. Originali il cofano motore, diviso in due parti incernierate al centro, e gli scarichi a tre uscite delle quali le due più piccole soltanto decorative, mentre sono molto personali le soluzioni adottate per gli interni, interamente rivestimenti in pelle Fiore e Alcantara e con imbottitura trapuntata anche sull’imperiale.

Fonte: https://autodesignmagazine.com/2021/09/frangivento-sorpasso-debutta-nella-versione-gt3/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=frangivento-sorpasso-debutta-nella-versione-gt3

Autore dell'articolo: autodesignmagazine.com