Torna Design China Beijing, dal 24 al 27 settembre 2021


A Pechino, torna Design China Beijing, con un ricco programma di eventi, talk e installazioni dedicati alla sostenibilità

Design China Beijing
Design China Beijing 2020

Dal 24 al 27 settembre 2021 si terrà la quarta edizione di Design China Beijing. Nell’ambito della Beijing International Design Week, Design China Beijing è un punto di riferimento importante tra le fiere dell’arredamento internazionali. Il programma comprende una serie di eventi di design e architettura a cui parteciperanno figure illustri, del settore del panorama nazionale e internazionale. Talk, mostre e installazioni avranno tutte come filo conduttore unico il tema “Natura, educazione e bellezza sostenibile”.

Scopri Design Shanghai 2020

Ricerca e sostenibilità, le parole chiave di questa nuova edizione di Design China Beijing

Design China Beijing si tiene presso il National Agricultural Exhibition Centre, uno dei più grandi centri espositivi di Pechino, in uno spazio di 12 mila mq. La fiera punterà i riflettori su oltre 100 designer nazionali e internazionali, e presenterà le più interessanti aziende locali e straniere, impegnate nella ricerca e promozione di un design rigenerativo e sostenibile. Il tema dell’edizione di quest’anno sarà ”Natura, educazione e bellezza sostenibile”. L’obiettivo di Design China Beijing 2021 è quello di coinvolgere non solo gli esperti di settore, ma anche un pubblico molto più ampio, per educare il maggior numero di persone alla sostenibilità, in campo tecnologico, culturale, economico e sociale.

ECONYL, di Aquafil, è un prodotto di nylon rigenerato

Gli espositori di punta internazionali

Tra gli espositori internazionali parteciperanno realtà italiane come Abet Laminati, Bticino e Tarkett. Il brand di illuminazione britannico Anglepoise, sarà accompagnato dalla sua iconica collezione Giant. Lo storico marchio britannico Downland, invece, presenterà soluzioni sofisticate per il sonno nate dalla ricerca multi-campo sul sonno e sullo sviluppo umano. L’azienda britannica di vernici Mylands, porterà in fiera le sue ultime collezioni di vernici a base d’acqua. Vernici con un basso contenuto di VOC (composti organici volatili), dunque più rispettose dell’ambiente.

Odyssey, la nuova collezione di Sunbrella

Aquafil, leader mondiale nel settore delle fibre sintetiche, presenterà ECONYL, un prodotto in nylon rigenerato. ECONYL ha aperto la strada ai processi di rigenerazione a circuito chiuso per fornire prodotti sostenibili. Un’azienda leader nel tessuto ad alte prestazioni, Sunbrella, lancerà invece una nuova collezione, Odyssey, disegnata da Christophe Catteau. Mentre Interstuhl, azienda che produce mobili per ufficio innovativi, presenterà la sua filosofia sostenibile. Il suo utilizzo di sole energie rinnovabili, come il teleriscaldamento e l’energia solare, permettono infatti un risparmio di circa 243 tonnellate di CO2 all’anno.

Il ruolo del design cinese in fiera

Oltre ai produttori esteri, Design China Beijing punta i riflettori sulle produzioni di marchi e designer locali. Tra i principali espositori di quest’anno ci saranno Thrudesign e Baluxne, azienda di mobili con sede nel nord della Cina (Hebei) che utilizza per la produzione pannelli di truciolare riciclati al 100%.  XUE presenta la sua nuova collezione, in collaborazione con il designer Chen Min; Burgeree, invece, tra i nuovi prodotti, presenta il sistema Modular Acoustic Block.

XUE

La Central Academy of Fine Arts di Pechino (CAFA), la più importante scuola di arte e design in Cina, presenterà i lavori di alcuni talenti emergenti successo. Yi Design, invece, presenterà un nuovo materiale realizzato con rifiuti di ceramica. Questo materiale, riciclato al 90%, è resistente, leggero e poroso. I mattoni realizzati con questo tipo materiale possono assorbire e riutilizzare l’acqua piovana, contribuendo così alla costruzione di città cosiddette “spugnose”.

Tra gli eventi in programma, le mostre da non perdere

Una serie di mostre dal titolo “Feature” indagheranno sul potere trasformativo del design, e sul suo ruolo nella costruzione di un futuro più sostenibile.

Scopri Design Shanghai 2020

Incontri e conferenze con personaggi illustri del settore

Alle diverse conferenze in programma parteciperanno molte figure chiave nel campo del design, tra cui per esempio Amanda Levete, Morag Myerscough, Teresa van Dongen, Satyendra Pakhalé, Dayong Sun e Shanshan Qi e l’architetto Xuan Chen.

Per quattro giorni, visionari, innovatori e leader del pensiero globale parleranno del tema che guida questa nuova edizione di Design China Beijing: “Natura, cultura e bellezza sostenibile”. Spaziando tra le discipline del design di tutto il mondo, i protagonisti esploreranno il tema del design rigenerativo come risposta alle esigenze sociali e ambientali non solo della Cina, ma del mondo intero.

Design China Beijing 2021

Green Connection: il nuovo progetto di Jae Li alla Design China Beijing 2021

Avviato da Design China Beijing e Jae Li, designer, curatore ed educatore internazionale con esperienze di design creativo, Green Connections è una piattaforma di leadership interdisciplinare nel settore del design. Attraverso workshop, mostre e progetti collaborativi, la community di Green Connections si dedica alla condivisione delle tendenze e delle idee di design sostenibile più all’avanguardia, e alla ricerca delle migliori pratiche sostenibili per il design del futuro. Green Connections offre la possibilità di scoprire le ultime novità nel campo della sostenibilità, attraverso la partecipazione di aziende come Canadian Wood, Baluxne Byrne, 3M, Hay, BottleDream, Tongji University School of Design, University of California e Berkeley School of Environmental Design.

Design China Beijing 2021

Hutong Sostenibile. La tradizione architettonica per nuovi progetti sostenibili

Un’altra nuovissima aggiunta alla fiera di quest’anno è l’area concettuale Hutong Sostenibile, progettata dall’architetto e designer Guo Yuchen. Gli hutong, i tradizionali cortili residenziali tipici della vecchia Pechino, diventano il soggetto ideale per studiare l’impatto dell’urbanizzazione e il concetto di spazio pubblico come risorsa condivisa dalla comunità. Questo progetto vuole presentarsi come un esempio di progettazione spaziale sostenibile, un nuovo tipo di architettura che prende come punto di riferimento elementi della tradizione architettonica locale, adattandoli alle esigenze e ai bisogni del tempo presente.

Scopri Design Miami/Basel 2021, a Basilea dal 21 al 26 settembre 2021

Fonte: https://www.designdiffusion.com/2021/09/23/torna-design-china-beijing-dal-24-al-27-settembre-2021/

Autore dell'articolo: designdiffusion.com