13 tappeti eleganti per il bagno, ora nella nostra wishlist

A forma di fiore, con scritte ironiche, intrecciati a mano in fibre naturali secondo processi sostenibili, a livello etico e ambientale: sono i nuovi tappeti per il bagno, eleganti complementi d’arredo di piccole dimensioni (per prezzo e formato) ma dal grande effetto.

Ci sono quelli che citano i paesaggi astratti, come il tappetino Cliffside di Cold Picnic, marchio fondato nel 2010 dai designer Phoebe Sung e Peter Buer a Brooklyn, che produce tessuti ispirati a paesaggi immaginati e dimenticati, elevando semplici materiali di tutti i giorni a mini opere d’arte.

Oppure come Arco, il tappeto di Quiet Town, un altro brand di Brooklyn, che prende il nome da Arcosanti, la città-esperimento iniziata a costruire nel 1970 da Paolo Soleri in Arizona. Progetti frutto di ricerca estetica ma anche produttiva: Quiet Town sta investendo per confezionare i suoi tappeti con packaging compostabile e biodegradabile, e lavora con una fabbrica in India certificata che sta puntando sul biogas e il riutilizzo delle acque.

Tappeti-per-il-bagno-eleganti-Urban-Outfitters -living-corriere

Get Naked di Urban Outfitters

Il tappeto per il bagno, spesso immeritatamente declassato ad accessorio di serie B, è invece un complemento che può fare la differenza, che può trasformare anche il più anonimo ambiente in un interno originale. Un oggetto che strappa un sorriso al risveglio, prima di una rigenerante doccia al mattino, come l’ironico Get naked di Urban Outfitters, che invita senza tanti giri di parole a spogliarsi, oppure come Bonjour Bonsoir della creativa Milou Neelen di Hôtel Magique, un saluto che infonde un po’ di allure e leggerezza parigina a qualsiasi ora del giorno.

Il tappeto per il bagno è la prima cosa che si calpesta quando si esce dalla doccia o dalla vasca, un accessorio essenziale che con la sua trama super soft (molto in voga le versioni tufted, “a pelo lungo”), assorbente e antiscivolo ci accoglie in un abbraccio sicuro, morbido e protettivo. Un complemento da scegliere con cura e stile, spaziando dalle composizioni floreali alle fantasie millerighe, dalle lavorazioni che riproducono le iridescenze dei minerali alle sinuose silhouette femminili. Un piccolo lusso alla portata di tutti.

GUARDA ANCHE:

Tappeti per il salotto: idee e consigli per decorare la zona living

Tappeti moderni, le forme più strane conquistano casa

Tappeti Ikea: i modelli più belli per dare un tocco di colore alla casa

Decorare le pareti con tessuti e tappeti

Living ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: https://living.corriere.it/arredamento/bagno/13-tappeti-eleganti-per-un-bagno-originale/

Autore dell'articolo: living.corriere.it