Light for Future, luce per l’ambiente

Light for Future è un progetto di illuminazione pubblica, per sensibilizzare sui temi di ambiente e sostenibilità

Promosso da iGuzzini e dal Comune di Recanati, in collaborazione con l’Associazione Internazionale di Lighting Design IALD, l’Accademia di Belle Arti di Macerata e la società Distribuzione Elettrica Adriatica DEA, Light for Future si inserisce nel programma regionale della cultura della Regione Marche, per il triennio 2021-2023.

light-for-future.jpg

light-for-future.jpg

Con la direzione artistica di Giancarlo Basili, il progetto Light for Future ha coinvolto quattro studi di illuminotecnica di fama internazionale. Gli studi Arup, Licht Kunst Licht, Light Bureau e Speirs Major hanno creato diversi concept per scenografie distribuiti in luoghi significativi nella città di Recanati, grazie ai proiettori Palco InOut Framer de iGuzzini.

light-for-future.jpg

light-for-future.jpg

La luce per migliorare l’ambiente

Il progetto Light for Future ha selezionato diversi luoghi nel borgo di Recanati, il Chiostro di Sant’Agostino, il Chiostro di Palazzo Venieri, l’Acquedotto Civico, la Porta San Filippo, il Multisala Sabbatini e il Convento delle Clarisse, la casa natia di Beniamino Gigli.

Scopri la luce dei Guzzini per l’Australian Technology Park di Sydney

light-for-future.jpg

light-for-future.jpg

Per ogni luogo, i progettisti hanno identificato un concept dedicato a un tema relativo alla sostenibilità ambientale. Carbonio, aria, acqua, fuoco, in varie forme disegnano scenografie e invitano a riflettere immersi in una dimensione di sogno. Non manca anche un appello a salvare le api, con una grande ape di Studi Arup alla Porta San Filippo. Il progetto tocca I luoghi di Recanati riconducibili alle vite dei personaggi illustri della città, da Giacomo Leopardi, a Beniamino Gigli.

light-for-future.jpg

light-for-future.jpg

Tutto il progetto impiega le luci dei proiettori Palco InOut con gobos, apparecchi ad altissime prestazioni che si integrano armoniosamente con il paesaggio. L’abbondante dotazione di accessori ottici permette ai proiettori Placo InOut di realizzare moltissimi diversi scenari luminosi, personalizzati e dinamici.

Il progetto Light for Future continuerà nel 2022 e nel 2023, con nuove installazioni e altre soluzioni creative, in diversi luoghi del borgo marchigiano. Un’occasione in più per aggiungere le Marche agli itinerari turistici.

Fonte: https://www.designdiffusion.com/2021/07/23/light-for-future-luce-per-lambiente/

Autore dell'articolo: designdiffusion.com