IED MODA MILANO E LA SOSTENIBILITÀ: NUOVI FRONTI DI RICERCA CON I TESSUTI MANTECO

IED rafforza la sua attenzione su Moda e sostenibilità attraverso un nuovo progetto concreto che coinvolge gli studenti del terzo anno di Fashion Design e la storica azienda di tessuti Manteco.

Mai come in questo momento, infatti, si parla di riscoperta di tradizioni artigianali, processi manuali caduti in disuso, di perfezione dell’imperfezione e promozione del proprio territorio e del folklore locale e, se la sostenibilità è uno degli obiettivi a cui punta la moda del nuovo millennio, IED ne vuole essere uno dei portavoce d’eccellenza.

E lo fa con uno dei grandi nomi del Made in Italy, l’azienda tessile di Prato Manteco, che ha saputo imporsi per unire l’alta sartoria a materie prime controllate e tracciate fino alla fattoria d’origine, oltre che con una la produzione da tessuti rigenerati che seguono i principi dell’economia circolare.

La collaborazione vede protagonisti i diplomandi in Fashion Design, che hanno condotto un approfondimento ragionato sulle materie prime, una ricerca iconografica e realizzato degli sketch book per la creazione di una collezione di 25 outfit. Obiettivo: essere tra i tre finalisti che verranno supportati con la fornitura del tessuto per la realizzazione degli outfit di tesi.

I tre prescelti, definiti a marzo attraverso il contest “Maker 2.0 for sustainability and tradition” sono Sara Trinca Colonel, che con la sua collezione da uomo “Hic Sunt Leones” omaggia la Scapigliatura tra passato e presente; Yoana Dimitrova, che si ispira alla maestosità del monte Everest per il suo progetto di capi unisex “Sèrac”; Beatrice Cenci che rende protagonista la lana con “Hello”.

Le tre future Fashion Designer avranno la possibilità di realizzare la loro collezione eco-friendly con i preziosi lavorati di alta sartoria della storica azienda della famiglia Mantellassi.

*Nell’immagine, figurini di Beatrice Cenci.

Fonte: https://www.ied.it/blog/ied-moda-milano-e-la-sostenibilita-nuovi-fronti-di-ricerca-con-i-tessuti-manteco/79797

Autore dell'articolo: ied.it