Case piccole: avete mai pensato agli angoli?

Parlando di case piccole, è inevitabile andare in cerca di idee con cui sfruttare al meglio il poco spazio a disposizione. Nei nostri appartamenti tendiamo spesso ad accentrare gli arredi, trascurando un po’ la periferia delle stanze. Ma ogni angolo può riservare grandi sorprese, sia grazie a soluzioni salvaspazio che ad elementi che ci permettono di elevare anche i cantucci più angusti.

Quando si hanno a disposizione pochi metri quadrati, se è vero che lasciare vuote certe aree della nostra abitazione può sembrare uno spreco e che un ambiente spoglio risulta spesso poco accogliente, è anche vero che sarebbe meglio non farsi prendere dall’horror vacui. Cercando di non stipare ogni meandro della casa, ma trovando il giusto equilibrio per creare uno spazio piacevole, funzionale e ordinato. Ecco qualche idea per sfruttare gli angoli in un piccolo appartamento.

Foto Francesca Iovene

Foto Francesca Iovene

Arredi ad angolo, la soluzione salvaspazio

La prima cosa che viene in mente? Gli arredi angolari. Dai divani a L ai mobili per la cucina, esistono tante soluzioni create ad hoc e possiamo trovare diversi arredi modulati in modo da adattarsi agli angoli del nostro appartamento.

In una casa piccola, in cui c’è sempre bisogno di organizzare lo spazio, questo tipo di mobili ci può essere di grande aiuto. Una parete libera diventa il luogo ideale per aggiungere mensole angolari o librerie su misura, mentre piccoli armadi che si incastrano perfettamente in un angolo ingombrano meno e ci forniscono un posto dove riporre quel che non vogliamo vedere in giro.

Ci sono poi ambienti che, specialmente in appartamenti dalle metrature ridotte, richiedono necessariamente soluzioni salvaspazio. Come il bagno piccolo, dove sembra sia sempre necessario risparmiare e valorizzare quel poco che si ha. Se la presenza dei sanitari è chiaramente imprescindibile, ne esistono alcuni realizzati appositamente per inserirsi negli angoli.

Per dare  un senso ad una nicchia possiamo rivolgerci a soluzioni su misura. Lo spazio inutilizzato sotto la finestra può diventare un angolo lettura con  l’aggiunta di una seduta. Un piccolo vano all’ingresso può trasformarsi in un guardaroba.

Basta aggiungere un attaccapanni, che occupa solo spazio verticale, per ricavare da uno spazio angusto un angolo funzionale. In una cucina di piccole dimensioni si può invece sfruttare una nicchia, arredata con panche e un tavolino, per creare un’accogliente mini zona pranzo. Anche (e soprattutto) per i più piccoli in un vano si può costruire uno spazio intimo e appartato per i momenti di divertimento o un angolo ordinato per i momenti di studio.

Foto Alberto Strada

Foto Alberto Strada

Un piccolo home office

In una casa piccola angoli e nicchie, quando di sufficienti dimensioni, offrono una buona opportunità per creare un’area dedicata al lavoro, che abbiamo visto essere sempre più essenziale. In mancanza di uno studio, basta anche una rientranza nel perimetro dell’appartamento per inserire una piccola scrivania.

Che può essere angolare o a L, per innestarsi perfettamente sull’angolo, o che sia realizzata su misura per riempire un vuoto altrimenti inutilizzato. Scegliere una nicchia per un piccolo home office ci può aiutare a separare meglio l’ambiente lavorativo dal resto della casa – un confine necessario da tracciare per vivere senza stress aggiuntivo tra le nostre mura.

Case piccole e angoli décor 

Non sempre un angolo va riempito di arredi funzionali. Anche in una casa piccola possono esistere piccole porzioni di spazio difficili da arredare ma che, se lasciate vuote, rendono l’ambiente quasi incompleto. Che siano zone di passaggio o angoli inutili, si può riempire lo spazio con elementi decorativi. Uno specchio posizionato in un angolo, ad esempio, pur essendo poco ingombrante aggiungerà interesse all’intera stanza, riflettendo ambienti e luce e facendo apparire la stanza più grande.

Nel dubbio, piante. Sempre e comunque. Che si tratti di creare una vera e propria oasi o di inserire semplicemente una singola pianta in vaso, col verde è difficile sbagliare. Possiamo scegliere di trasformare l’angolo in un punto di interesse anche disponendo le nostre piante a più livelli, con l’aiuto di mensole o vasi a sospensione. Occorre solo accertarsi che in cantuccio prescelto sia raggiunto dalla luce necessaria alla pianta che abbiamo scelto.

Camini ad angolo

Per alcuni è una necessità, per altri uno sfizio. Il camino fa certo la sua figura, dando all’ambiente quel senso di calda accoglienza che in tanti cercano nella propria casa.  Ma è anche vero che un camino normalmente può essere una scelta ingombrante.

Se posizionato su una normale parete limita la libertà di movimento nella disposizione degli altri arredi. Mentre collocarlo su un angolo ci permette di aggiungere carattere a un punto della stanza pur risparmiando una buona porzione di spazio.

GUARDA ANCHE:

Fonte: https://living.corriere.it/arredamento/soggiorno/case-piccole-idee-angoli/

Autore dell'articolo: living.corriere.it