Schiffini, partito il rilancio con Toncelli Hub

Schiffini, partito il rilancio con Toncelli Hub

Schiffini - Cinqueterre

Le cucine di Schiffini con il loro design d’avanguardia, quelle di Toncelli con i materiali e le lavorazioni d’eccellenza, entrambe con decenni di storia alle spalle nell’ambito del migliore Made in Italy: un’eredità prestigiosa che è stata raccolta da Toncelli Hub, una nuova realtà imprenditoriale basata a Peccioli (PI), di cui Alessandro Pezzoli è amministratore e proprietario.

Il primo passo è avvenuto nel 2018, quando Pezzoli ha acquisito e rilanciato l’azienda pisana di cucine Toncelli e l’ha inglobata in Toncelli Hub. Quindi, proseguendo nel percorso di crescita di questa nuova realtà, che nei prossimi anni intende coprire a 360° il campo dell’arredo, anche Schiffini è stata recentemente aggregata: “Stiamo completando il previsto periodo di gestione”, afferma l’imprenditore, “che nel giro di un anno si trasformerà in acquisizione definitiva”.

L’intento di Pezzoli è di costituire, in questa prima fase, un comparto verticale dedicato alle cucine: Toncelli e Schiffini si rivolgeranno ai settori medio e alto del mercato e a breve si affiancherà un terzo marchio, rivolto alla fascia contract ed entry level. “In un arco di cinque anni”, continua Pezzoli, “la
prospettiva è di ampliare la produzione e la proposta commerciale di Toncelli Hub ai settori degli armadi, della zona notte, quindi dei bagni e degli imbottiti, anche in questo caso in un’ottica di integrazione verticale delle varie aree e tipologie di arredo”.

Un progetto ambizioso, che è sostenuto da una grande fiducia nel potere intangibile ma reale del Made in Italy, capofila al mondo nel dettare gli stili di vita. Su questo aspetto decisivo l’imprenditore intende puntare: “Oltre a riorganizzare la produzione, ora interamente concentrata negli stabilimenti di Peccioli, situazione che ci consente di sfruttare al meglio le economie di scala, intendiamo restituire forza al valore dei brand che, in particolare per Schiffini, negli ultimi anni aveva smarrito l’originario prestigio”.

In questo percorso è fondamentale il ruolo della direzione artistica, che è stata  affidata ad Andrea Steidl dello studio milanese /àr.o/. La ricerca di Steidl, impegnato in un articolato programma di revisione dei prodotti e dei cataloghi, parte dalle visioni originarie di Toncelli e di Schiffini, che manterranno percorsi e identità ben distinte: “Concentrarsi sulle peculiarità sarà la sfida per rinnovare il progetto di gruppo”, afferma il designer, che intende rafforzare la contemporaneità del messaggio attraverso un percorso orientato al design.

La distribuzione si appoggia ai flagshipstore Toncelli | Schiffini, per i quali è previsto un piano di espansione nei prossimi mesi: ad oggi due sono aperti all’estero, a Mosca e a Shanghai, e due apriranno a breve in Italia, uno a La Spezia e uno a Genova. Se ne aggiungeranno quindi altri nelle principali città italiane, tra cui Milano, Bologna, Roma, Firenze, oltre che all’estero. I due brand saranno inoltre presenti in una serie di store multimarca, sempre in città di primo piano.

Fonte: https://design.pambianconews.com/schiffini-partito-il-rilancio-con-toncelli-hub/

Autore dell'articolo: design.pambianconews.com