Specchio in bagno: idee per fare la differenza

Ai più sembrerà un dettaglio, ma così non è. Lo specchio in bagno può dare una svolta allo stile della stanza e aggiungere un tocco di personalità fondamentale. E soprattutto non bisogna dimenticare che gli affidiamo ogni mattina il delicato compito di farci vedere che faccia abbiamo.

Tra tutti gli elementi di arredo tipici del bagno, è quello che offre più scelta per quanto riguarda le soluzioni formali. Uno specchio incassato nel muro ha un effetto minimal, quello scovato in un mercatino dell’antiquariato restituirà invece un’atmosfera retrò.

Ma lo specchio in bagno è un dispositivo fondamentale per aumentare la sensazione di spazio, soprattutto in un ambiente tipicamente di pochi metri quadrati. Come anche la luce che proprio attorno allo specchio ha uno dei suoi punti focali.

Bagno moderno acciaio

Lo specchio come cornice

La distinzione principale sul tipo di specchio in bagno è tra quelli a installazione libera a quelli integrati in qualche modo all’arredo. In questo secondo caso la cornice è in genere rappresentata dai pensili laterali. E per quanto riguarda le soluzioni integrati, c’è anche la soluzione che prevede uno spazio contenitivo dietro lo specchio.

Per chi ama i dettagli decorativi, usare uno specchio può diventare la via per portare un tocco personale, con linee contemporanee o classiche, come anche la scelta di materiali. Una cornice tonda poi crea una sensazione di finitezza e guadagna in armonia se abbinato ad altri elementi con la stessa forma come il lavabo o le applique.

Foto David Van Mieghem

Foto David Van Mieghem

Il punto luce attorno allo specchio in bagno è un aspetto a cui dedicare molta attenzione: una cattiva illuminazione può anche rendere spiacevole specchiarsi E dagli arredi con LED inseriti nei profili alle classiche applique le opzioni sono diverse. 

Si possono anche sommare diverse sorgenti luminose per arrivare alla luminosità ideale e avere un’illuminazione più morbida, equilibrata e distribuita su chi si specchia. Meglio se poste ai lati in modo da avere il volto illuminato senza ombre.

Foto Guillaume Grasset

Foto Guillaume Grasset

Nell’evoluzione dello stile del bagno si incontrano specchi in genere pensati per la zona giorno o la camera da letto. Si trovano soprattutto nei piccoli bagni di servizio, ma non mancano esempi in metrature più ampie. Un’idea che permette di scegliere modelli dallo stile contemporaneo.

Ma anche soluzioni minimal, come lo specchio in bagno incassato nella parete, hanno un effetto particolarmente moderno sullo stile finale della stanza. Come anche i modelli che presentano un’illuminazione integrata, anche sul retro della superficie.

specchio bagno ikea

Cornici in legno d’epoca o anche decorate, ma a volte basta anche una in ottone: lo specchio in bagno è sicuramente l’elemento più facile per dare un tocco vintage allo stile dell’ambiente. Possono essere oggetti trovati tra i banchi di mercati di antiquariato o modernariato, ma anche di memorie di famiglia, alle quali si è legati da un rapporto diretto, che possono continuare ad abitare gli interni con una funzione rinnovata.

Foto David Van Mieghem

Foto David Van Mieghem

GUARDA ANCHE:

Dove mettere uno specchio in casa

Bagno piccolo, come farlo sembrare più grande con il colore

Come arredare un bagno senza finestre

Fonte: https://living.corriere.it/arredamento/bagno/specchio-in-bagno-idee/

Autore dell'articolo: living.corriere.it