Una casa di piccole dimensioni per una maxi famiglia

A Vanves, in Francia, atelier, Nomadic Architecture Studio ha progettato Michelet, una casa di piccole dimensioni per una famiglia di 5 persone

case-piccole-dimensioni

case-piccole-dimensioni

Lo studio atelier, Nomadic Architecture Studio ha progettato nel centro di Vanves, in Francia, un’abitazione di 50 mq, organizzata per poter ospitare una famiglia di 5 persone.

Aumentano le vendite di immobili piccoli nei centri delle grandi città

I centri delle grandi aree metropolitane offrono innumerevoli servizi di prima necessità, luoghi di intrattenimento e mezzi di trasporto. Non a caso è proprio in centro che i prezzi degli immobili tendono ad aumentare considerevolmente, e a raggiungere cifre da capogiro che variano a seconda della metrature. In genere, dunque, le persone quindi che vogliono vivere in centro con budget devono scegliere case di piccole dimensioni, che hanno prezzi più accessibili.

case-di-piccole-dimensioni

case-di-piccole-dimensioni

Negli ultimi anni, infatti, sono aumentate le persone che cercano appartamenti in centro, di piccole dimensioni e dotati di ogni comfort. Proprio per questo motivo, sempre più spesso si richiede ad architetti e interior designer di ottimizzare spazi ridotti all’osso, scegliendo arredi e finiture che rendano questi piccoli spazi, funzionali e belli nonostante la dimensione molto contenuta.

Guarda il webinar con Aldo Cibic e Philipp Selva, con una collezione di arredi belli e funzionali per spazi piccoli, La Petite Maison

Atelier, Nomadic Architecture Studio e il progetto di casa Michelet

L’appartamento nel centro di Vanves, ha una superficie di soli 50 mq, in cui lo studio è riuscito tutte le funzioni necessarie alla vita di una famiglia di 5 persone.

La forma quadrata della casa ha permesso di realizzare senza troppe difficoltà tutte le modifiche volute dai nuovi proprietari. L’altezza del soffitto a 3 metri, inoltre, ha permesso di poter utilizzare gli spazi anche in verticale. Il doppio affaccio dell’appartamento garantisce un’illuminazione naturale e costante degli spazi. L’unico elemento della struttura preesistente mantenuto allo stato originale è un muro portante, che divide la casa a metà in larghezza, per un totale di 7 metri. Il muro ha tre aperture, che permettono di passare liberamente da un lato all’altro della casa.

case-di-piccole-dimensioni

Michelet, una casa trasformabile di piccole dimensioni

Michelet, la casa a Vanves di atelier, Nomadic Architecture Studio, ha diviso il suo progetto in tre fasi. Il desiderio dei proprietari, infatti, era di avere una casa facilmente trasformabile, e in linea con le esigenze di un nucleo familiare in continua evoluzione, destinato a diventare sempre più piccolo.

La zona giorno della casa è molto ampia e comprende cucina e sala da pranzo da un lato, e soggiorno dall’altro. La zona notte, invece, sfrutta  maggiormente gli spazi in altezza, ed è caratterizzata da alcove alte 1 metro.

Gli spazi sono stati progettati per poter essere modificati e ospitare nuovi ambienti. Quando i due figli maggiori se ne andranno di casa, per esempio, la camera da letto dei genitori verrà rimossa in modo tale da poter allargare il soggiorno. E tra una decina d’anni, quando anche l’ultimo dei figli lascerà casa, le due camere da letto rimanenti si uniranno per formarne una molto grande destinata ai genitori.

Michelet, gioco di luci e materiali

atelier, Nomadic Architects Studio ha impiegato lo stesso materiale per realizzare sia le finiture che i rivestimenti della casa. Porte, finestre, ripiani, pavimenti ed elementi d’arredo, come il tavolo o il mobile del bagno, sono tutti in legno di pino chiaro. Un colore che dona luce agli spazi, e rende gli ambienti omogenei.

Scopri la collezione La Petite Maison, design per spazi piccoli, di Aldo Cibic per Philipp Selva, in questo webinar

Fonte: https://www.designdiffusion.com/2021/02/22/casa-piccole-dimensioni-vanves-michelet-nomadic-studio/

Autore dell'articolo: designdiffusion.com