Opulenza in sottrazione

A Sondrio, dopo anni di abbandono, un'abitazione risalente al XVII secolo torna a splendere di luce propria, pura e intrisa di storia.

Nel corso degli anni, la residenza aveva subito numerose modifiche e rimaneggiamenti. L’intervento curato dell'architetto Gianluigi Moreschi si è prefisso lo scopo di dare nuova vita agli spazi riportandoli alla configurazione originale e intaccando il meno possibile gli elementi di pregio. Opulenta nei rivestimenti materici lavorati minuziosamente, è ora un volume lineare candido, puntellato da pochi, semplici ma importanti, innesti contemporanei.

Fonte: https://www.internimagazine.it/news/mgf-house/

Autore dell'articolo: internimagazine.it