Arredare una cucina moderna: idee e consigli fuori dagli stereotipi

La stanza che più sta cambiando aspetto e forme è quella dove cuciniamo. E per arredare una cucina moderna, idee e consigli di architetti e decoratori sono utili per non scadere nello stereotipo del total white. Non si tratta solo della scelta di materiali, ma anche di nuovi modi di organizzare lo spazio, la scelta delle luci, della rubinetteria, fino alle possibilità dei nuovi elettrodomestici.

La tendenza ad avere la cucina a vista ha sicuramente trasformato le idee quando si pensa alla disposizione di una cucina moderna. Un’influenza che passa attraverso elementi come l’isola attrezzata con piani di cottura e lavelli. O anche il bancone snack, nuovo idea di tavolo che conquista per la sua praticità e le sue forme ispirate ai locali. 

Tutte trasformazioni che indicano quanto la cucina da stanza di servizio sta diventando luogo di socialità. E non è un caso se un interior designer di successo come Joseph Dirand, nella sua casa a Parigi, abbia voluto metterci un divano perché è la stanza dove passa più tempo con la famiglia.

Foto Adrien Dirand

Foto Adrien Dirand

Cucina a scomparsa

Una diretta conseguenza dell’apertura alla zona giorno è la diffusione di cucine a scomparsa. Quella che una volta era una soluzione pensata per le piccole metrature, diventa oggi una scelta per avere tutto chiuso dietro a un’anta. Se c’è un aspetto che distingue una cucina vintage sono gli scaffali a vista. Quindi in una cucina moderna tutto deve stare dietro una superficie: non solo la dispensa, ma anche gli elettrodomestici e in certi casi anche i lavelli.

Illuminare una cucina moderna

La luce è sempre un elemento determinante per lo stile di un ambiente. E la cucina non fa eccezione. Le possibilità del LED hanno conquistato anche i fornelli e sono certamente la stanza dove hanno una ragione funzionale più valida, in particolare negli spazi sotto i pensili. Ma anche una vetrina illuminata può diventare un elemento di contemporaneità. Una sospensione sopra il tavolo o l’isola può dare il tocco decisivo al look di una cucina moderna.

Foto Lorenzo Pennati

Foto Lorenzo Pennati

Elettrodomestici per una cucina moderna

Non si tratta solo di migliori prestazioni: i nuovi elettrodomestici permettono di ripensare lo spazio di una cucina. In particolare per due elementi. Innanzitutto il piano di cottura a induzione che con il suo profilo piatto offre un’estetica minimal perfetta per ‘scomparire’ tra le linee di un piano. Poi ci sono le cappe moderne: da un alto troviamo modelli dalle forme e sempre più originali e caratterizzanti, dall’altro quelle integrate nel piano di lavoro per liberare il soffitto e sparire anch’esse dalla vista.

C’è poi la domotica: è proprio in cucina che gli assistenti vocali si stanno attrezzando con piccoli display che a volte troviamo anche integrati negli arredi. Un moderno ricettario per assecondare la nuova consuetudine di consultare le istruzioni di un piatto con un video, ma anche per fare una videochiamata o guardare una serie tv mentre si cucina.

Foto Simone Furiosi

Foto Simone Furiosi

Il bianco ha sicuramente la capacità di portare subito una sensazione di cucina moderna. Superfici candide che oltre a un senso di pulizia formale, hanno il vantaggio di massimizzare la luminosità dell’ambiente. Poi si tratta comunque di una scelta in continuità con la tradizione e facile da abbinare.

In particolare poi le cucine bianche sono un’idea per dare un tocco contemporaneo a stanze dove si vuole mantenere finiture come i mattoni a vista o le pareti in pietra. Il consiglio è quello di non accontentarsi di materiali neutri, ma creare sfumature con superfici naturali come il marmo di Carrara o anche resine e microcemento.

Foto Sharyn Cairns

Foto Sharyn Cairns

Ma una cucina moderna può essere anche interpretata dal colore. Anche se non mancano esempi di ambienti neri di grande carattere, è certamente meglio scegliere tonalità leggere e luminose. A volte basta un colore solo per dare quel carattere moderno, da abbinare a un materiale più tecnico e tipico della cucina come può essere l’acciaio. 

Oppure si può scegliere la via di una palette di colore più complessa da giocare tra superfici, pensili e arredi. L’ipotesi dell’unico colore è la più rischiosa perché potrebbe risultare stucchevole o stufare. Gli esempi più riusciti in questo senso sono quelli che introducono delle sfumature per un risultato finale dinamico.

Foto Luis Beltrán

Foto Luis Beltrán

GUARDA ANCHE:

Idee per una cucina industriale

La cucina in corridoio

Arredare un salotto moderno

Fonte: https://living.corriere.it/arredamento/cucina/arredare-cucina-moderna-idee-consigli/

Autore dell'articolo: living.corriere.it