Cantiere Vittoria apre ai superyacht

Cantiere Vittoria apre ai superyacht

Cantiere Navale Vittoria

Dopo il Gruppo Antonini, che dal mondo petrolifero e navale ha ampliato la sua proposta allo yachting di alta gamma con il brand Antonini Navi, è ora la volta del debutto nel mondo degli yacht per un cantiere navale specializzato in navi militari.

Si tratta del Cantiere Vittoria di Adria (Rovigo), che nel 2019 ha realizzato un valore della produzione di 67 milioni di euro e, secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, lancerà la nuova divisione di imbarcazioni di lusso ‘Vittoria yachts‘. Il progetto industriale per entrare in questo nuovo mercato, sempre secondo il quotidiano finanziario, è partito dall’acquisto di un’area nella zona portuale di Monfalcone di 20mila metri quadrati più 13mila in concessione demaniale, sui quali sorgeranno due bacini coperti per realizzare yacht dai 40 ai 60 metri, due banchine attrezzate e altri capannoni. Il tutto per un investimento di 6,3 milioni di euro.

Saranno tre le tipologie di barca in progettazione: la linea ‘explorer‘ consisterà in imbarcazioni di lusso con caratteristiche di derivazione militare progettate in partnership con Hydro Tech di Sergio Cutolo. Sarà proprio un ‘explorer’ nel 2022 il primo yacht a vedere la luce nel cantiere, la cui guida è passata da pochi giorni a Paolo Duò, quarta generazione della famiglia proprietaria, succeduto a Luigi Duò. Il nuovo presidente ha spiegato al Sole 24 Ore come il periodo di fermo dovuto al Covid sia stata un’opportunità per studiare con attenzione l’ingresso sul mercato degli yacht.

Una seconda linea sarà quella del ‘support vessel‘ (yacht d’appoggio a una barca più grande) realizzata in collaborazione con Mattia Polverari. La terza linea, infine, sarà di ‘yacht custom‘.

Fonte: https://design.pambianconews.com/cantiere-vittoria-apre-ai-superyacht/

Autore dell'articolo: design.pambianconews.com