Living Design Issue 2020

Come stanno cambiando le nostre case? Che cosa ci ha insegnato il momento che stiamo vivendo? Come le trasformazioni in corso vengono interpretate dai creativi del momento? Se ne parla sul nuovo Living Design Issue, in edicola con il Corriere della Sera martedì 20 ottobre 2020.

Tra le novità di arredo 2020 e le ultime tendenze dell’interior design, si immaginano nuovi scenari domestici che possano rispondere ai cambiamenti che stiamo vivendo.

Si legge nell’editoriale: «Rifugio sicuro, oasi di relax e di convivialità, teatro delle nostre passioni, ma anche luogo da trasformare all’occorrenza in aula scolastica e ufficio. Mai come in questo periodo la casa è stata, e continua a essere, il centro della nostra vita.

Trascorrendoci molto più tempo rispetto al passato, sono emerse nuove esigenze: di uno spazio flessibile pronto a cambiare funzione e facile da dividere, di un divano più comodo dove ritrovarsi, rilassarsi e magari lavorare, di un mobile che diventa scrivania».

E se le due fotografe di stanza a Londra Metz+Racine interpretano cinque oggetti dal segno inconfondibile dando vita a una serie di “ritratti extra-ordinari” tutti da sfogliare, gli architetti più in voga del momento puntano sul ‘su misura’ per creare ambienti dalla forte personalità, con arredi disegnati ad hoc e una palette cromatica sempre in progress.

Quattro i talenti presentati in questo numero: lo studio Storagemilano firma micro-architetture domestiche dai volumi puri con una forte componente materica che esalta lavorazioni sartoriali e texture preziose; la francese Sophie Dries, trentaquattro anni, con base a Parigi e Milano, esprime la sua poetica immaginifica declinandola in progetti che vanno dal negozio effetto grotta del flower designer ai pezzi di design da collezione; lo studio torinese Sceg pensa agli interni come scenografie, sospesi tra funzionalità e emozione, dove è il colore a definire lo spazio; infine, Giuliano Andrea Dell’Uva cerca il bello in ogni epoca e stile per rielaborarlo con un segno super contemporaneo.

Fonte: https://living.corriere.it/tendenze/extra/design-issue-2020/

Autore dell'articolo: living.corriere.it