Le stampe di Damien Hirst per Save The Children

Saranno disponibili (dal 15 settembre ) fino a mezzanotte di domenica 27 settembre le quattro stampe in tiratura limitata che l’artista inglese Damien Hirst ha realizzato per supportare il programma per l’educazione in Italia di Save The Children.

Una campagna di beneficenza che vede il sostegno di Fondazione Prada e mira ad aiutare i bambini italiani che più sono stati colpiti dalla chiusura delle scuole durante la pandemia.

«Il periodo di isolamento forzato – ha dichiarato Damien Hirst – si è rivelato molto difficile, soprattutto per i bambini a cui è stato impedito di frequentare la scuola. Ho voluto trovare un modo per raccogliere fondi per aiutare i bambini provenienti da ambienti disagiati, i quali sono stati particolarmente colpiti dalla chiusura degli istituti scolastici e dal supporto che questi forniscono. Sono felice di collaborare con Fondazione Prada al lancio di queste nuove opere per sostenere lo splendido lavoro che Save the Children sta conducendo in Italia, dando libero accesso all’istruzione e opportunità a migliaia di ragazzi in difficoltà».

Damien Hirst 9

Disponibili in due dimensioni (78×78 cm e 39×39 cm), le opere dal titolo Fruitful e Forever presentano vivaci dettagli astratti dei dipinti della nuova serie di Hirst Cherry Blossoms che raffigura alberi in piena fioritura ispirati ai lavori di Pierre Bonnard, Claude Monet, Vincent Van Gogh e alle innovazioni puntiniste di Georges Seurat.

Acquistabili presso la piattaforma online HENI Leviathan, le due nuove stampe mostrano da vicino alcuni particolari delle tele di più grandi dimensioni come i densi strati di colore vivido e di vernice. Il numero delle edizioni realizzate corrisponderà al quantitativo di richieste ricevuto in questo periodo e tutto il ricavato dalle vendite sarà donato a Save the Children, a supporto della campagna “Riscriviamo il futuro”.

Damien Hirst 4

Fonte: https://living.corriere.it/tendenze/arte/le-stampe-di-damien-hirst-per-save-children/

Autore dell'articolo: living.corriere.it