Stile naturale per arredare la casa di vacanza

Muri in calce, pietra a secco, un pergolato in legno ed è subito Grecia. A Mykonos, sulla collina di Aleomandra, gli architetti ateniesi di K-Studio hanno progettato una villa dove tutto è orientato al relax.

«La casa – spiegano i progettisti – è costruita pensando a uno stile di vita lento e rilassato; la forma segue l’emozione piuttosto che la funzione, in modo che ogni spazio possa offrire un’opportunità di riposo e di riflessione». Non solo piscina a sfioro, vista sul mare e un’architettura integrata nel paesaggio: a creare la giusta atmosfera sono i materiali naturali.

Sull’isola greca e non. Tra dettagli neo-folk e arredi artigianali, l’estate 2020 sarà all’insegna della semplicità. Tavoli in legno dall’aspetto grezzo, tappeti in corda, rivestimenti in juta e sedute in vimini dall’aspetto retrò, che possono essere usati sia in casa che fuori.

L’obiettivo? Valorizzare al meglio gli spazi all’aperto e recuperare il contatto con la natura, rispettandola con scelte sostenibili anche nell’arredo. Dopo il lockdown, non c’è desiderio più grande.

GUARDA ANCHE:

Vacanze italiane: quando la casa è meglio dell’hotel

In Liguria, a picco sul mare

Ibiza, una casa vista mare che rispecchia lo spirito del posto

Fonte: https://living.corriere.it/case/fuori-citta/arredare-case-vacanza-stile-naturale/

Autore dell'articolo: living.corriere.it