Fiori giganti a Madrid

Dopo la chiusura forzata causa lockdown, è “sbocciata” la nuova mostra organizzata dal Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía di Madrid. Si tratta della personale dell’artista kosovaro Petrit Halilaj, che ha riempito con i suoi fiori giganti il suggestivo Palacio de Cristal al Parque del Retiro.

L’installazione dal titolo A un corvo e agli uragani che da luoghi sconosciuti riportano odori di esseri umani innamorati ricrea un grande nido, composto da rami ed enormi boccioli di ciliegio e forsizia, garofani, gigli e papaveri che, con i loro colori sgargianti, attraggono i visitatori verso l’interno dello spettacolare edificio in ferro e vetro.

L’opera si connette direttamente al parco attraverso le finestre lasciate aperte, invitando ad entrare volatili e piccoli animali per nutrirsi con i semi lasciati a loro disposizione in deliziose zone ristoro.

Il tema del rifugio, centrale nella poetica di Halilaj – fortemente connessa alla difficile situazione politico-culturale della sua terra d’origine, funge da spunto per la riflessione sui concetti di casa, nazione e identità, ma è anche una celebrazione dell’amore universale e senza confini. Senza dubbio l’artista ha saputo creare un ambiente unico ed emozionante, dove tornare per un poco bambini.

dove: Palacio de Cristal, Parque del Retiro, Madrid
quando: fino al 28 febbraio 2021

museoreinasofia.es

Fonte: https://living.corriere.it/tendenze/arte/petrit-halilaj-madrid-palacio-de-cristal-fiori-giganti/

Autore dell'articolo: living.corriere.it