Showroom nel centro di Milano per Mig

Showroom nel centro di Milano per Mig

Gianmaria Mezzalira, President & CEO MIG

Il gruppo industriale veneto Mig, che riunisce quattro realtà dell’arredo, Jesse (arredo casa), Rotaliana (illuminazione), Sinetica (arredo ufficio) e Sitland (sedute per ufficio e contract) e due aziende della meccanica e componentistica, Mwm, Sacemi Gamar, risponde alla crisi puntando sulla valorizzazione del Made in Italy e sulla sua espansione a livello globale attraverso l’opening di un grande showroom in centro a Milano che si aggiunge alle recenti aperture di Londra, Madrid e Pechino.

Dopo uno stop dei lavori a seguito del lockdown, il gruppo apre ora le porte del suo nuovo hub internazionale nella centrale via della Spiga: 400 metri quadrati in un edificio signorile del ‘700, oggetto di uno fra i più riusciti esempi di sperimentazione di architettura d’interni realizzati dall’architetto Tadao Ando, il cui approccio stilistico – lineare, semplice e minimale – è attualmente ancora ben percepibile all’interno dello store, attraverso l’imponente parete curva in cemento, lunga ben 12 metri e alta oltre 7 metri, che domina lo spazio espositivo dividendolo in due livelli.

Showroom Mig – Sala con parete realizzata da Tadao Ando

“Questo nuovo spazio è molto più di uno showroom, è un percorso dove vivere a 360° i brand del Gruppo e attivare nuove sinergie – ha affermato Gianmaria Mezzalira, presidente e CEO del gruppo Mig, in occasione della conferenza stampa online di presentazione -. Questo periodo di crisi ci ha confermato quanto sia importante ridare valore al Made in Italy, lavorare sulla sostenibilità e creare network e questo luogo vuole essere tutto questo. Il nostro gruppo esporta quasi l’80% all’estero, abbiamo oltre 3mila punti vendita e 100 distributori nel mondo con oltre 3mila prodotti a catalogo e più di mille progetti contract realizzati. Siamo convinti che la condivisione di best practise e la collaborazione sia un motore di crescita da sviluppare”.

“Lo showroom milanese – ha spiegato Gastone Pagot, CEO di Jesse e Sinetica – è pensato come luogo di incontro per clienti e rete vendita, non sarà quindi dedicato solo a mostrare ciò che fanno i brand del gruppo Mig ma ospiterà anche gli eventi dei partner che vorranno presentare le loro creazioni e le loro attività”.

Il progetto di allestimento curato dallo Studio Lucchesedesign, prevede un percorso espositivo organizzato attraverso una suddivisione pratica degli ambienti, ognuno dedicato a una funzione abitativa differente e caratterizzato dal punto di vista cromatico da accenni di colore pieno e contrasti; volumi in vetro, talvolta trasparente e talvolta colorati e opachi, creano giochi di trasparenze che si affiancano a soggetti più materici in argento e legno. E’ stato centrale, infatti, nella realizzazione degli interni dello showroom il tema della sostenibilità, attraverso la scelta dei materiali.

“Il nostro obiettivo è stato favorire la convivenza tra spazi differenti e prodotti differenti – ha affermato Francesco Lucchese illustrando lo spazio grazie a una visita virtuale degli ambienti – Ad esempio, la cabina armadio collocata in un contesto residenziale contract ma adatta anche per l’hotellerie. I locali sono stati allestiti mostrando come i prodotti del gruppo Mig siano trasversali, dalle sedie ai tavoli, fino alle lampade in grado di spaziare da una luce romantica a una illuminazione prettamente tecnica”.

Numerosi i partner che hanno collaborato alla realizzazione dello showroom, tra i quali, Talenti che ha firmato l’outdoor.

Fonte: https://design.pambianconews.com/showroom-nel-centro-di-milano-per-mig/

Autore dell'articolo: design.pambianconews.com